Seguici su

Cerca nel sito

Passoscuro: operazione congiunta contro sporcizia e illegalità

La consigliera Magionesi: "Previste ulteriori operazioni con auto civetta"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Si e’ svolto sul lungomare di Passoscuro, un blitz del Corpo di Polizia Locale, dei Carabinieri alla presenza del funzionario dell’ufficio ambiente, Roberto Murgioni. Sono stati rinvenuti alcuni carrelli metallici utilizzati dai venditori ambulanti per la vendita itinerante, che risultavano essere abbandonati, nascosti tra le dune. Si e’ proceduto al sequestro del materiale rinvenuto e a redigere relativo verbale. Nello specifico sono stati recuperati 10 carrelli metallici, di cui 3 allestiti per l’uso di vendita ambulante sulla spiaggia, con all’interno ciabatte in plastica, di diverse misure, colori e tipologia. Tramite la ditta incaricata alla pulizia delle spiagge, è stata effettuata la rimozione del materiale ferroso e dei supporti su cui veniva stoccata la merce e portato il tutto in discarica” – lo dichiara la consigliera Magionesi.

“Nel piazzale antistante l’arenile – prosegue la consigliera – sono stati controllati quattro veicoli in sosta al cui interno c’erano delle persone in possesso di regolare autorizzazione per la vendita itinerante e diverse scatole contenenti merce. Riscontrata e sanzionata la mancanza della revisione su uno dei quattro veicoli controllati. Ringrazio il corpo della Polizia Locale, i Carabinieri di Passoscuro e l’ufficio ambiente per l’perazione condottaUn sopralluogo per verificare la pulizia delle spiagge e delle dune di Passoscuro troppo spesso preda di incivili che abbandonano rifiuti di ogni tipo”.

“Ho parlato con i responsabili della Polizia Locale – conclude Magionesi – che mi hanno assicurato ulteriori operazioni con auto civetta volte a snidare chi compie gravissimi danni ambientali. Compresi quelli che riguardano l’abbandono indiscriminato di rifiuti indifferenziati in uno dei luoghi più belli e tutelati del nostro litorale”.

Più informazioni su