Seguici su

Cerca nel sito

Santori: “Con Marino degrado in centro e in periferia”

Il Consigliere: "Mai come ora sono indispensabili interventi che rianimino la vita e l’anima di Roma"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Mentre il sindaco Marino cerca invano di riacquistare punti in patetici tentativi degni dei comizi dell’Onorevole Peppone,  invitando i suoi oppositori a tornare nelle fogne, dimostra ancora una volta di indossare i paraocchi di fronte a una città le cui strade, dalle periferie al Centro Storico, sono esse stesse ridotte a fogne a cielo aperto. Questo indegno primo cittadino vanta uno dei primati più indecenti nella storia della Capitale, quello di essere riuscito nell’impresa impossibile di distruggere l’eterna bellezza di Roma, fatta di monumenti, tradizioni, eventi culturali, strade storiche abbandonate al degrado e vittime della decadenza propria di quest’era istituzionale”. Lo dichiara il consigliere regionale del Lazio, Fabrizio Santori.  

“Via Veneto, impressa nella memoria di tutti – prosegue il Consigliere – come l’elegante salotto d’incontro di autorevoli personalità del panorama internazionale e oggi caduta nel dimenticatoio, è forse l’ennesimo emblema di questo declino vertiginoso. Mai come ora è indispensabile riprendere in mano le redini di questa città allo sbaraglio con interventi che rianimino da diversi punti di vista la vita e l’anima di Roma, ed è per questo che offro il mio pieno appoggio a iniziative come quella che si terrà oggi per incoraggiare la riqualificazione culturale della strada della Dolce Vita”. Conclude Santori, che parteciperà all’evento di presentazione del libro “La media bruttezza di via Veneto” oggi martedì 23 giugno 2015 alle ore 17 presso il Rome Marriott Grand Hotel Flora in via Veneto 191.

Più informazioni su