Seguici su

Cerca nel sito

Il Sindaco: “Consulenza pediatrica gratutita per bambini e adolescenti”

Mitrano: "L'Amministrazione al fianco dell'Ospedale Bambino Gesù, impegnata in un'azione di sviluppo dei servizi rivolti all'età pediatrica"

Più informazioni su

Il Faro on line – Il sindaco Cosmo Mitrano ha scritto una lettera ai genitori per informarli che possono usufruire gratuitamente del servizio di consulenza specialistica, in collaborazione con i primari dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, finalizzato a rafforzare gli interventi di prevenzione e di sostegno in favore di bambini e adolescenti che appartengono alla fascia della minore eta’ (0-17 anni). Il 13 giugno scorso e’ stato infatti inaugurato ed e’, quindi, già funzionale il Centro di consulenza specialistica pediatrica ubicato in un immobile comunale di via Firenze 2 (angolo via Piave). 

Il sindaco Mitrano sottolinea che: “È attivo il servizio di assistenza medico-specialistica – inizialmente di pediatria, chirurgia pediatrica e prevenzione delle aritmie cardiache, estendibile in futuro ad altre tipologie a supporto dei medici di medicina generale e dei pediatri nella diagnostica e nelle indicazioni terapeutiche”. E spiega che: “Consapevole delle ansie e delle preoccupazioni che i genitori sperimentano durante la crescita dei propri figli, questa iniziativa vede l’Amministrazione comunale al fianco dell’Ospedale Bambino Gesù, impegnata in un’azione di sviluppo delle attività complessivamente rivolte all’età pediatrica, così contribuendo ad arricchire l’offerta assistenziale e cercando di limitare i disagi a genitori e pazienti”.

In questa ottica, Mitrano precisa che: “Le spese di consulenza specialistica pediatrica sono a totale carico dell’Amministrazione comunale per i soli bambini/adolescenti di Gaeta, avendo ritenuto utile ampliare l’offerta sanitaria con l’istituzione di un servizio altamente qualificato ed a costo zero per i residenti”.

Per usufruire del servizio di consulenza specialistica pediatrica, il primo cittadino invita i genitori a rivolgersi solo ed esclusivamente al proprio medico di base o pediatra, i quali sono gli unici abilitati ad individuare i casi da inviare al Centro di Via Firenze ed a fissare data e ora della consulenza”.

Più informazioni su