Seguici su

Cerca nel sito

“La famiglia al centro del lavoro”: convegno della Femca Cisle e dalla Ust Cisl

Conciliazione, Famiglia, Lavoro alla luce del Jobs Act, il tema centrale dell'incontro

Più informazioni su

Il Faro on line – La Femca Cisl, unitamente alla Ust Cisl di Latina, organizza il Convegno “La famiglia al centro del lavoro” che si terra’ venerdì 26 giugno a partire dalle ore 9.00 presso il locali del Circolo Cittadino di Piazza del Popolo. Relatrice della giornata di studi sara’ Silvia Stefanovichj, responsabile infanzia della Cisl Nazionale, che avra’ il compito di illustrare alcuni aspetti della conciliazione famiglia-lavoro nel Jobs Act cercando di evidenziarne le opportunità, criticità, rischi e azione. Saranno anche presenti importanti aziende del settore  con le quali si sta lavorando per cercare di raggiungere accordi su questa materia.

Un incontro quanto mai attuale questo, voluto dalla Femca e dalla Cisl pontina, che dovrà servire a fare un pò di chiarezza in un campo dove le recenti novità legislative legate al Jobs Act stanno determinando confusione ed uno stato di attesa specialmente tra le donne che sono tra le più colpite da questa empasse. Valga come esempio per tutti la fruizione dei congedi parentali, dove si è ancora in attesa del protocollo e della modulistica che regoli questo tema che rimane  ancora appeso sul tavolo aperto  dalle Organizzazioni Sindacali presso l’Inps con Confindustria. 

Commenta Roberto Cecere coreggente della Ust Cisl di Latina con delega alla formazione: “L’accelerazione data dal Governo alla legislazione sul mercato del lavoro, che pur ci trova critici in molti suoi aspetti, non può esimerci dal cercare di conoscerne le varie sfaccettature, come è appunto quella della conciliazione famiglia-lavoro. Riteniamo che sia indispensabile promuovere i temi della conciliazione delle esigenze di cura, vita e lavoro nella contrattazione di secondo livello attraverso la formazione dei dirigenti a tutti i livelli su tali temi. Da qui il convegno del prossimo 26 giugno.”

Più informazioni su