Seguici su

Cerca nel sito

Differenziata, il Pd replica al M5S

Pd: "Siamo un partito aperto al dialogo, alla partecipazione, ai suggerimenti, con un'ambizione ecosostenibile"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Una domanda al Movimento 5Stelle di Ladispoli: Qual è il vostro modello di città? Avete una proposta? A quanto pare no, perché ogni vostro intervento mediatico non va oltre la colluttazione verbale carica di insinuazioni, per non parlare dei vostri commenti su divergenze che in qualunque contesto civile possono verificarsi. Commenti che hanno la pretesa dello sfotto’ politico, la pretesa appunto perche’ anche lo sfotto’ e’ un’arte raffinata e coltivata, altrimenti si scade sul ridanciano – afferma in un comunicato il Pd locale.

“Noi del PD di Ladispoli abbiamo un difetto – continua il comunicato – ogni risultato raggiunto è il punto di partenza di nuovi obiettivi, che volete, non siamo mai soddisfatti e diamo priorità e cittadinanza non alle polemiche ma alle proposte che vanno a loro volta elaborate su dati reali.
Ladispoli ha ridotto di 5 volte la quota dell’indifferenziata che va agli impianti; ha l’isola ecologica e il centro servizi certificati in base alla normativa europea; l’aumento della differenziazione del rifiuto porterà nel 2016 all’abbassamento della bolletta per i cittadini. Sono spariti i quattrocento cassonetti che come calamite attiravano ogni sorta di scarto dentro e fuori”.

“Un elogio all’abbandono – denuncia il comunicato -: dal materasso ai sanitari, dal frigo alla deiezione animale e via cantando con relativo effluvio per chi soprattutto si ritrovava codesto spettacolo, non certo in linea con le leggi sull’ambiente,  proprio sotto casa. L’andazzo è finito con disappunto dei sostenitori del rifiuto selvaggio e indiscriminato che tanto passa la Nettezza Urbana e ritira”.

“E purtroppo qualcuno ancora insiste e persiste – conclude il comunicato – Voi 5Stelle da che parte state? Guardando oltre, queste sono le nostre proposte. Sicuramente ci sono aggiustamenti da fare, come quello già in atto dell’aumento dei passaggi nelle zone di campagna. Il risparmio che si sta ottenendo con la differenziazione consentirà di aumentare anche i passaggi di spazzatura a terra da una a due volte al giorno nelle zone più frequentate con l’aggiunta anche di un maggior numero di cestini differenziati per le strade della città per permettere lo smaltimento della spazzatura minuta.

Siamo un partito aperto al dialogo, alla partecipazione, ai suggerimenti, con un’ambizione ecosostenibile: tagliare il traguardo di una “Città Modello”.

Più informazioni su