Seguici su

Cerca nel sito

Formata la nuova Giunta, il Sindaco ha rese note le nuove deleghe assessorili

Al presidente del consiglio il compito di istituire entro 10 giorni la costituzione delle commissioni attraverso la deliberazione consiliare

Più informazioni su

Il Faro on line – Nel corso del Consiglio comunale svoltosi questa mattina presso l’Aula consiliare “Luigi Einaudi” il Sindaco Salvatore De Meo ha dato comunicazione delle deleghe assessorili ai componenti della Giunta municipale: Beniamino Maschietto (Vice Sindaco, Turismo, Cultura, Scuola), Onorato Di Manno (Lavori pubblici, Edilizia scolastica, Protezione civile), Claudio Spagnardi (Urbanistica), Giorgia Ida Salemme (Attività produttive, Politiche giovanili), Roberta Muccitelli (Ambiente, Viabilità, Trasporti), Daniela De Bonis (Bilancio, Tributi, Contenzioso), Dante Mastromanno (Servizi sociali).

Il Sindaco, che si è riservato l’attribuzione di altre deleghe previste statutariamente, ha reso noto che a seguito del trasferimento del Segretario Generale Francesco Loricchio presso la Provincia di Massa Carrara è in corso l’individuazione del nuovo Segretario Comunale.
A nome di Forza Italia il Capogruppo Vincenzo Carnevale è intervenuto per comunicare la proposta  di istituzione delle Commissioni consiliari, poi definite a seguito del dibattito in aula: Attività produttive, Agricoltura, Caccia e Pesca; Urbanistica, Usi civici, Assetto del territorio; Lavori pubblici, Edilizia scolastica, Trasporti, Viabilità; Bilancio, Contabilità, Affari generali; Ambiente, Protezione civile; Turismo, Demanio, Cultura, Sport; Servizi sociali, Scuola, Sanità, Politiche giovanili, Parità di genere; Trasparenza; Statuto, Regolamenti. Ciascuna commissione sarà formata da 10 componenti, quella Statuto e Regolamenti da 8.

I componenti dei Gruppi consiliari nelle Commissioni saranno 3 per Forza Italia ed 1 ciascuno per gli altri gruppi, mentre in quella Statuto e Regolamenti 1 per ogni Gruppo. Il Presidente del Consiglio comunale Onorato De Santis ha dato poi lettura dell’art. 86 del Regolamento, che prevede che entro dieci giorni dall’adozione della deliberazione consiliare di costituzione delle Commissioni, egli richiederà ai Capigruppo la designazione dei rispettivi componenti.
Come recita l’art. 86: “Alla nomina di tutte le Commissioni provvede il Presidente del Consiglio comunale entro cinque giorni dalla data di esecutività della relativa deliberazione. Con lo stesso atto, da notificare entro cinque giorni a tutti i nominati ed ai Capigruppo consiliari, sarà fissata la data della prima riunione per la nomina del Presidente e dei due Vicepresidenti”.
Si è proceduto infine alla definizione degli indirizzi per la nomina e la designazione da parte del Sindaco dei rappresentanti dell’Ente presso enti, aziende ed istituzioni.

Più informazioni su