Seguici su

Cerca nel sito

Inaugurata la nuova scuola dell’infanzia comunale Gianni Rodari

Il Sindaco: "A settembre entreranno i bimbi di Via Singen ed altri 15 in graduatoria"

Più informazioni su

Il Faro on line – Taglio del nastro all’ingresso della nuova scuola dell’infanzia comunale Gianni Rodari in via Alcide De Gasperi. Alla presenza del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e dell’Assessore regionale Fabio Refrigeri, il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha inaugurato la nuova struttura riqualificata grazie ai fondi europei Por Fesr 2007-2013.
La scuola si compone di tre aule, uno spazio comune per il gioco e le attivita’ di gruppo, una mensa dotata di un locale sporzionamento, servizi igienici per alunni e per il personale di servizio, un ripostiglio e uno spazio all’aperto attrezzato per le attività ludiche dei bambini.
L’ingresso principale della scuola affaccia sul parco Giovanni Falcone di via Alcide De Gasperi, raggiungibile attraverso piste ciclabili e pedonali.

La scuola è dotata di un impianto fotovoltaico che garantirà una fornitura di energia elettrica pari ad almeno 5kW, un impianto solare per la produzione di acqua calda per usi sanitari e un impianto di riciclaggio delle acque grigie. “In soli 16 mesi una struttura ex Pettirosso abbandonata da anni – ha detto l’Assessore Veronica Filippone – è stata trasformata in una scuola dell’infanzia comunale che a partire da settembre ospiterà 75 bambini. Abbiamo rispettato i tempi previsti per i lavori e continueremo ad operare, come già fatto in questi due anni, per dare risposte concrete ai cittadini”.
 
“Aprire una scuola comunale significa fornire alla cittadinanza intera un servizio importante – ha dichiarato il Sindaco Fabio Fucci – e soprattutto investire sul futuro della Città. Abbiamo voluto intitolare questa scuola a Gianni Rodari, in onore di una vita dedicata ai bambini e all’educazione e ringraziamo le insegnanti oggi presenti per il loro lavoro e per la passione che investono nella crescita dei nostri piccoli concittadini”.

Ringrazio il Presidente Zingaretti e l’Assessore Refrigeri per essere intervenuti in questo giorno importante – ha concluso il Sindaco – Oggi Pomezia è un modello di trasparenza e legalità e per questo merita di essere sostenuta dalle istituzioni sovra-ordinate, come la Regione e lo Stato, perché oggi, a differenza del passato, nella nostra Città c’è la certezza che i soldi pubblici vengono utilizzati per i servizi e le opere destinate alla collettività. Mi auguro che questo spirito di collaborazione possa proseguire nel tempo con maggiore continuità e sui diversi fronti aperti”.
 
A partire da settembre gli alunni della scuola dell’infanzia di via Singen verranno trasferiti in nel nuovo edificio scolastico, e se ne aggiungeranno ulteriori 15 attualmente in graduatoria.

Più informazioni su