Seguici su

Cerca nel sito

Raccolta differenziata a Isola Sacra e Fiumicino. A novembre si parte

Montino: "Una sfida che possiamo vincere solo se i cittadini saranno al fianco dell'amministrazione comunale"
+ GUARDA L'INTERVISTA VIDEO

Più informazioni su

Il Faro on line – “Alla fine dell’anno partiremo a tappeto con la raccolta differenziata all’Isola sacra e a Fiumicino. Consolideremo da qui a novembre tutta l’area nord, e poi affronteremo l’impatto molto forte che coinvolgerà le parti più grandi del comune”. L’annuncio è del sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, e riguarda uno dei tempi più scottanti del territorio  (clicca per guardare l’intervista video…). “Avremo tutto l’inverno per mettere a regime il sistema anche sul centro città, e nel frattempo continueremo a monitorare l’intero territorio migliorando anche l’informazione. E’ una sfida che si può vincere solo se i cittadini saranno al fianco dell’Amministrazione, se tutti ci diamo una mano con il comune obiettivo di migliorare la città. Diversamente diventa difficile correre dietro ai sacchi dell’immondizia se i cittadini decidono di buttarli lungo la strada…”

In un momento in cui le presenze sul territorio sono decuplicate, il problema dei rifiuti diventa pressante. “La vecchia gara d’appalto – spiega Montino – non prevedeva tutto il territorio ma l’abbiamo dovuta e voluta estendere per essere in regola con le norme europee e con la legge. E’ un problema non solo nostro, soprattutto d’estate. Stiamo tentando di affrontarlo con una compagine privata, l’Ati, che francamente resiste, non ci da una mano. Abbiamo dovuto metterla in mora, abbiamo fatto oltre mezzo milioni di ammende, siamo andati in un contenzioso poi chiuso. Insomma, fatichiamo per far girare il meccanismo come dovrebbe e potrebbe.In più abbiamo ancora delle mancanze evidenti. Non abbiamo isole ecologiche, non in tutte le località almeno, e dobbiamo strutturarci. Non erano previste, le stiamo attrezzando”.

La storia della differenziata a Fiumicino è un Calvario… “Partire a Parco Leonardo è stato difficilissimo, adesso va un po’ meglio ma dopo aver cambiato 3/4 volte il sistema di raccolta. Passoscuro – spiega Montino – stava andando meglio ma ora con l’estate sono tornate le criticità. Abbiamo molte difficoltà a Fregene, per la stagione estiva, le seconde case, presenza a mare. Di contro va detto che è partita bene Aranova, ci sono sempre delle difficoltà ma la parte dell’entroterra, anche Maccarese, sta rispondendo bene. Alle Vignole togliendo i cassonetti di via Montanari, abbiamo migliorato moltissimo la situazione; quelli erano diventarti i cassonetti di tutti, addirittura i rifiuti da buttare lì se li portavano da casa, da altre zone del territorio.

Abbiamo fatto e stiamo facendo moltissimo – conclude –, tuttavia restano ancora grandi sofferenze. Immondizia nei fossi, nei parchi, sulle strade. Per questo è fondamentale la collaborazione di chi vuol bene a questo territorio, dei suoi cittadini. Altrimenti sarà dura vincere la sfida della differenziata”.
Angelo Perfetti

Più informazioni su