Seguici su

Cerca nel sito

Sicurezza: Un territorio sempre più in balia di delinquenti

È iniziata con una rissa che ha visto quattro feriti... a metà settimana una rapina

Più informazioni su

Il Faro on line – Ennesima rissa tra etnie diverse di rom scoppiata in un noto e moderno bar sulla via Laurentina sotto la rocca. L’accesa e manesca discussione sarebbe iniziata tra due etnie dell’est, una bosniaca e l’altra romena, per motivi che la polizia del commissariato di Anzio sta chiarendo. Dai racconti di alcuni avventori sembrerebbe che verso le venti ci sarebbe stato un primo contatto soltanto verbale, mentre verso la mezzanotte, uno dei due gruppi si sarebbe riportato presso il bar e con mazze e altri corpi contundenti se le sarebbero date di santa ragione.

Nella rissa ci sono stati quattro feriti gravi oltre a una decina di tavoli spaccati e una vetrina distrutta, oltre al fuggi fuggi di alcuni avventori presenti. All’arrivo delle volanti della Polizia di Stato ormai sul posto soltanto macerie per cui non si è potuto procedere in flagranza di reato. Estranei ed esterrefatti i gestori del locale che hanno subito provveduto come per legge ad avvertire la Polizia e proprio alla notizia che era scattato l’allarme alla Polizia che i contendenti sono fuggiti.

I quattro feriti sono stati identificati in quanto si erano recati presso la clinica Sant’Anna di Pomezia dove gli sono state refertate ferite lacero contuse da corpo contundente. Ancora una volta una rissa tra etnie rom, qualche mese fa un gruppo di rom avevano minacciato il personale e proprietari  e successivamente cercato di entrare con l’auto in una pizzeria poco distante, ancora qualche mese prima a Tor San Lorenzo una furibonda rissa fuori una nota pasticceria, e ancora un anno fa addirittura in un bar della rocca e l’elenco sarebbe lungo.

Purtroppo Ardea è sempre più invasa da rom o stranieri senza fissa dimora, e senza permessi di soggiorno che spesso seminano il panico in paese per risse o scorribande con le auto. Attualmente su richiesta del reggente commissariato sono giunte in supplemento altre volanti di cui una sembra essere stata destinata stabilmente nel territorio rutulo.
Rapinato anche il supermercato Conad di Tor San Lorenzo asportando circa 5.000,00 euro e le ricerche sono in corso.

Purtroppo siamo in un paese in cui la gente perde sempre più fiducia nelle istituzioni incapaci di dare fiducia ai cittadini italiani e stranieri regolari.

Luigi Centore  

Più informazioni su