Seguici su

Cerca nel sito

“La folle convivenza” in scena a Villa Adele

Il ricavato verrà destinato alle cure di un bambino ipovedente

Più informazioni su

Il Faro on line – “La folle convivenza” in scena a Villa Adele,, speper un’ondata di sorrisi, spettacolo di beneficenza. Un appuntamento all’insegna della beneficenza, per gli amanti delle commedie inglesi, andrà in scena  nella splendida cornice di Villa Adele il prossimo Lunedì 3 Agosto, alle ore 21,30, il cui ricavato sarà destinato alle cure necessarie per un bambino ipovedente di Anzio.

Si tratta dell’interpretazione della commedia “La strana coppia” di Neil Simon, uno degli autori comici più famosi della seconda metà del Novecento rivisitato dalla regista Francesca Romana Cerri ed interpretato da attori specializzati del “teatro sociale”; il titolo assegnato dalla scenografa è: “La folle convivenza”.

Due amiche, accomunate da un divorzio alle spalle finiscono per convivere insieme in un appartamento. La convivenza si dimostra subito complicata a causa dei caratteri e dalle personalità diametralmente opposte delle due donne.

Questo incontro-scontro dà vita a continue ed esilaranti gag e solo alla fine di questa folle convivenza le due arrivano, se pur a fatica, a scoprire e ad accettare le reciproche debolezze così da mutare, finalmente il loro brutto carattere. Neil Simon ci offre la possibilità di riflettere sulle fragilità e sulle nevrosi dell’animo umano, ma con un tocco leggero e ironico che rende questa commedia indimenticabile.
Non possiamo non ricordare il celebre film con gli strepitosi Lemmon e Matthau, e anche la storica versione teatrale italiana con Walter Chiari e Renato Rascel, ma con una commedia del genere ci sarà da ridere anche stavolta!

Giovani ed intraprendenti gli attori della compagnia Elisabetta Carpineti e Francesca Romana Cerri dimostreranno come, con un’esilarante commedia, si possa fare un viaggio nella fantasia e vivere un’avvincente storia, di estrema quotidianità. 

“La scelta di venire ad Anzio – ha affermato Roberta Cafà, assessore alle Politiche Sociali – è maturata dopo il grande successo di un altro spettacolo, interpretato il giorno della Festa della Donna presso l’Auditorium del Polifunzionale, dalla compagnia stessa. Grazie alla generosità degli artisti ed alla nutrita partecipazione di un pubblico sensibile, è stato possibile finanziare, per un anno intero,  le cure oculistiche per  un bambino seguito dai Servizi Sociali di Anzio”.

Lo slogan scelto dagli organizzatori all’evento è stato incisivo: doniamo i colori dell’estate ad un bambino ipovedente di Anzio, poche parole per riflettere ed incoraggiare il pubblico a trascorrere una calda serata in una  fresca cornice naturale, come il Teatro di Villa Adele, dove gli elemento principali, a differenza di un titolo ironico, conviveranno serenamente: la solidarietà e l’armonia.

Si suggerisce la prenotazione del biglietto, al costo di €. 15,00, contattando le seguenti info-line: 3290236063 – 3273164261.
 

Più informazioni su