Seguici su

Cerca nel sito

Strage di Mumbai, grazia respinta. Impiccato il finanziatore

Il Faro on line - Impiccato in una prigione indiana un uomo condannato a morte per complicità nelle stragi di Mumbai del 1993. Il presidente della Repubblica aveva respinto una sua domanda di grazia, dopo che la Corte suprema si era pronunciata contro un appello per rivedereil processo.

Era stato accusato di aver finanziato i terroristi che organizzarono gli attentati esplosivi che a Mumbai uccisero 257 persone. Nel 2012 era già stato mandato al patibolo l' unico militante catturato vivo nell'attacco agli hotel di Mumbai nel 2009. E pochi mesi dopo era stato giustiziato un altro militante, per un attacco al Parlamento nel 2001.

Più informazioni su

Più informazioni su