Seguici su

Cerca nel sito

Ciclabile, il Centrodestra: “Montino costretto a vendere opere non sue”

I Consiglieri: "Dopo due anni e mezzo è riuscito a terminare un'opera progettata dalla passata Amministrazione"

Più informazioni su

Il Faro on line – “La vera notizia di oggi è che dopo due anni e mezzo Montino riesce a terminare un’opera. L’unica. Peraltro nemmeno sua: come per la ciclabile lungo l’argine del Tevere e il lungomare di Fregene si tratta di un progetto della passata amministrazione.
Ora speriamo che riesca a portare a termine almeno uno dei ‘suoi’ progetti annunciati e mai realizzati: l’archebus e l’archeboat inaugurati e fermi al palo; la città dello sport, l’area fitness, il mercato del pesce, il sottopasso, l’auditorium, il teatro comunale, il riassorbimento dei 5mila cassintegrati, la diminuzione delle tasse. In due anni e mezzo le uniche cose pensate e portate a casa da questa amministrazione sono state una spiaggia per cani, una per nudisti, un progetto di integrazione per profughi e la concessione gratuita di un’area di 3mila metri quadrati alla comunità rumena”. E’ quanto si legge in un comunicato dei Gruppi di Opposizione di Centrodestra.

“Ormai Montino – concludono i Consiglieri – per recuperare credibilità è costretto a vendere per sue le cose di altri. Come mai questa volta non dice che la ‘colpa’ del successo è di chi c’era prima?”.

Più informazioni su