Seguici su

Cerca nel sito

Caso Azzollini, interviene il Pd Ladispoli

Andrea Zonetti: "I fatti di questi giorni stanno creando sconcerto nella base e nei circoli del Pd"

Più informazioni su

Il Faro on line – “I fatti di questi giorni accaduti in Senato circa il no all’arresto del senatore Azzollini, richiesto dalla Procura di Trani in merito al procedimento giudiziario a lui ascritto, sta creando sconcerto nella base e nei circoli del Partito Democratico. Anche volendo marcare un certo garantismo in tali faccende, non si può lasciare libertà di coscienza su tali questioni e si deve invece rispettare il lavoro della magistratura, avallando anche le sue richieste di arresto, per evitare che l’opinione pubblica possa accusare il Pd di difendere i componenti della c.d. ‘casta politica’. Tale posizione sarebbe stata identica, e in passato lo è stato, anche se il parlamentare in questione fosse stato un appartenente al nostro Partito” -lo afferma Andrea Zonetti Segretario del Pd Ladispoli.

“Alcuni esponenti nazionali del Pd hanno chiamato in causa per tale decisione la non completezza o rilevanza delle carte processuali – prosegue il Segretario – non è sufficiente questo per bloccare un procedimento per delle decisioni della magistratura che avevano certamente dei fondamenti importanti”.

“Per il futuro – conclude Andrea Zonetti –  chiediamo ai nostri rappresentanti in Parlamento di votare sempre a favore delle richieste avanzate dalla magistratura, chiunque sia il soggetto coinvolto, in modo da evitare polemiche e per confermare il fatto che davanti alla giustizia siamo tutti uguali, parlamentari e non”.

Più informazioni su