Seguici su

Cerca nel sito

Il Tar del Lazio respinge il ricorso dalla Cooperativa Solidarietà e Lavoro

Maranesi: "Ha gestito il servizio mense tramite una procedura di gara bollata come illegittima dall’Anac"

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso dalla Cooperativa Solidarietà e Lavoro, che ha gestito il servizio mense tramite una procedura di gara bollata come illegittima dall’Anac, confermando quindi il corretto operato del Segretario Generale Savarino e del Responsabile della Pubblica Istruzione Droghini. Avevo ragione io ed aveva ragione l’Assessore Nolfi quando, in Consiglio Comunale, espresse la volontà politica di voltare pagina e di dare seguito al parere dell’Anac.
Ora il dottor Droghini potrà proseguire con la gara ponte per la gestione del servizio e con la procedura di gara per l’affidamento triennale del servizio, tenendo come unico riferimento la qualità del servizio offerto ai bambini che tra circa un mese torneranno sui banchi di scuola” – lo dichiara Marco Maranesi di Liberi per Cambiare.

“All’Assessore Nolfi – continua Maranesi – dico che se continuerà in questa direzione avrà il mio sostegno e sono certo che gli errori del passato, in un settore delicato come quello della refezione scolastica, non si ripeteranno.
Anche la sentenza di oggi conferma il fallimento dell’operato della Dirigente Santaniello e mette a tacere tutti i suoi fedelissimi che speravano nella paralisi del servizio e delle procedure adottate dal Comune”.

“Nel prossimo Consiglio Comunale – conclude il comunicato – presenterò un ordine del giorno in cui chiederò di dare mandato al Segretario Generale per avviare le procedure legali per chiedere il risarcimento dei danni causati al Comune dalla Dirigente, poi sospesa dal servizio in seguito ad una condanna per corruzione”.

Più informazioni su