Seguici su

Cerca nel sito

Proseguono le iniziative internazionali del Cral Comunale

Marco Settaccioli: "Sarà un viaggio alla scoperta di posti meravigliosi olte che dall'indiscutibile valore culturale"

Più informazioni su

Il Faro on line – L’Associazione Cral ha deciso di effettuare all’inizio di ottobre un viaggio nella città di Cracovia, indiscussa capitale culturale della Polonia e una delle località piu’ vive, colorate e affascinanti dell’est, il cui centro storico e’ da anni ormai inserito nella lista del patrimonio Unesco, con i suoi bellissimi palazzi, le chiese ed il castello, oltre alla Piazza del Mercato, considerata la piu’ antica piazza medievale d’Europa, dove ancora oggi e’collocato un caratteristico mercato. L’occasione sara’ utile anche per visitare Kazimierz, il caratteristico quartiere ebraico che ha fatto da set al celebre film ‘Schindler’s List’ e i luoghi legati alla vita di Giovanni Paolo II, oltre al celebre campo di concentramento di Auschwitz, forse il più noto al mondo, simbolo della follia omicida del regime nazista. 

“Sarà un viaggio alla scoperta di posti meravigliosi olte che dall’indiscutibile valore culturale. Cracovia è infatti una città bellissima, piena di vita, di giovani e di attività interessanti, dove non a caso anche tanti ragazzi civitavecchiesi hanno deciso di studiare nell’ambito del programma Erasmus. Ma è anche dotata di un centro storico nel quale ogni epoca ha lasciato una traccia profonda nell’architettura e nella produzione artistica” – ha detto il presidente Marco Setaccioli.

“Naturalmente – ha poi aggiunto – nei nostri quattro giorni di visita non potevamo tralasciare il campo di concentramento di Auschwitz, la cui visita sarà certamente di grandissimo impatto emotivo e che inevitabilmente obbligherà i visitatori a riflettere sulle atrocità delle quali è talvolta capace il genere umano. In uno dei padiglioni campeggia la scritta ‘Chi dimentica la storia è destinata a riviverla’, che è forse quella che maggiormente riassume il senso di quello che è oggi un tempio della memoria”.

“Sarà un mix di emozioni, che speriamo in tanti vogliano vivere insieme a noi,  – conclude il presidente dell’Associazione – visto che la nostra associazione, nata per volontà dei dipendenti comunali, è come sempre aperta a tutti coloro che trovino interessanti le nostre iniziative”.

Maggiori informazioni possono essere reperite sul sito internet www.cralcivitavecchia.it oppure possono essere richieste all’indirizzo email info@cralcivitavecchia.it o al numero 3296311332.

Più informazioni su