Seguici su

Cerca nel sito

Abbandono rifiuti, Cini: “Chi sporca paga, individuati e sanzionati gli incivili”

L'Assessore: "Individuate e accertate sanzioni anche ai danni di alcune attività commerciali del litorale per errato conferimento dei rifiuti"

Più informazioni su

Il faro on line – Si stringono le maglie della Polizia locale e del personale dell’Area Ambiente su chi abbandona illegalmente i rifiuti sul territorio del Comune di Fiumicino. “A Fregene, durante un’operazione, una pattuglia del corpo della Polizia locale con un’auto civetta con il personale dell’area ambiente ha fermato e individuato alcune persone che abbandonavano rifiuti indifferenziati nei dintorni dell’isola ecologica di via Cesenatico e nelle adiacenze della lecceta di Fregene” – spiega l’assessore all’ambiente Roberto Cini.

La zona della lecceta, tra l’altro, in via Maratea, via Cesenatico e via Marina di Leuca era stata appena pulita. Sono state elevate sanzioni sulla base dell’ordinanza antidegrado per 300 euro a persona. Ora si procederà all’attenta verifica dei ruoli Tarsu. Sempre nel corso dei controlli sono state individuate e accertate sanzioni ai danni di alcune attività commerciali del litorale per errato conferimento dei rifiuti.

“Ricordo – conclude l’assessore – che, secondo l’ordinanza, alla seconda multa per le attività commerciali scatta la chiusura per alcuni giorni dell’ esercizio. Le attività di monitoraggio e di repressione di abbandono dei rifiuti proseguiranno anche nei prossimi giorni sul litorale e su tutto il territorio comunale.”

Più informazioni su