Seguici su

Cerca nel sito

Associazione Salviamo Ostia Antica: “Vivere a Saline nell’abbandono istituzionale” 

Di Staso: "Da anni non si è mai vista la presenza di mezzi Ama per la pulizia e disinfestazione di strade"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Il nostro quartiere, Saline, vive costantemente situazioni di abbandono e di incuria istituzionale. Piu’ volte le nostre strade sono rimaste per settimane al buio, in particolare nei mesi invernali, dove invece, come nel caso di via Antonio Taramelli, in questi giorni, i lampioni sono accesi sia di giorno che notte con grande dispendio economico e di energia. Infatti questa situazione va ormai avanti da parecchi giorni, senza che si siano presi provvedimenti, da parte di Acea, nonostante le sollecite comunicazioni in merito”- lo dichiara Gaetano Di Staso dell’associazione “Salviamo Ostia Antica” .

“Le situazioni di disagio – prosegue Di Staso – sono ogni giorno sempre più palpabili, in queste giornate di caldo torrido, asfissianti e decisamente non salubri, i residenti sono in continua all’erta per il proliferare di scarafaggi e piccoli ratti di campagna, che in particolare la notte invadono strade e tombini, tutto questo per la latitante opera di disinfestazione pubblica, che viene invece fatta autonomamente dai cittadini a proprie spese”.

“Si parla – conclude il referente dell’Associazione – sempre più spesso del ritorno dello spazzino di quartiere, cosa improbabile a Saline, dove da anni non si è mai vista la presenza di mezzi Ama per la pulizia e disinfestazione di strade, marciapiedi e tombini, dove nelle calde notti che stiamo vivendo i tombini emettono esalazioni putride e non respirabili.
Forse – conclude Di Staso – per la nostra incapacità, menefreghismo, riluttanza alla protesta, forse, è quello che ci meritiamo”.

Più informazioni su