Seguici su

Cerca nel sito

Arriva “Emozioni”, il concerto-racconto dalle voci di Mogol e Carroccia 

Lucio Battisti e il ricordo dall'amico Mogol con la voce che emoziona di Carroccia 

Più informazioni su

Il Faro On line – Diciamo la verita’: Lucio Battisti non è mai andato via. La dimostrazione piu’ lampante sono le radio che ripropongono sempre brani del cantautore di Poggio Bustone, ma anche le piazze che ancora si riempiono di quelle sonorità e di quelle parole. In una parola, di quelle emozioni. Emozioni e’ di fatto, ad oggi, un vero e proprio progetto che si compie. un concerto volto a ripercorre un capitolo indimenticabile della canzone italiana attraverso uno dei suoi protagonisti: Mogol. 

Giulio Rapetti, in arte Mogol, lo scorso anno ha partecipato con molto entusiasmo all’evento a Sperlonga organizzato dall’associazione Suoni e Motivi che ha fatto rivivere ai 5000 presenti un Lucio Battisti interpretato magistralmente da Gianmarco Carroccia, giovane e promettente allievo della scuola di cantautorato dello stesso Mogol. In questo 2015 si vuole bissare il successo dello scorso anno con una tappa ferragostana a Fondi il 15 agosto alle 21, appunto, nell’anfiteatro della città di Fondi. Una cornice d’eccezione per una iniziativa unica nel suo genere che sta girando diverse piazze italiane proprio a partire da quella fondana. L’intero repertorio sarà interpretato da Gianmarco Carroccia insieme ad una formazione di ben 18 elementi.

Si potrà apprezzare un risultato senza precedenti che come obiettivo quello di ottenere la cosiddetta interpretazione perfett come se si stesse ascoltando un disco ma rigorosamente live. “È stato un risultato ottenuto a denti stretti – dichiara Carroccia, fondatore e protagonista del progetto –  e con la presenza di Mogol ha potuto raggiungere quello spessore nazionale tanto cercato, portandolo ad essere il progetto interpretativo per eccellenza su Lucio Battisti. Dopo la serata perfettamente riuscita dello scorso 16 Agosto a Sperlonga, abbiamo fatto di tutto affinché potesse essere realizzato qualcosa di ancora più grande e particolarmente bello; così con il grande lavoro svolto da tutto il team della Suoni e Motivi e in particolare da due dei nostri musicisti, Marco Cataldi e Mattia Pancotti, interessati nella scrittura di tutte le partiture per archi e fiati, Emozioni ha potuto vestirsi di una formazione ancora più grande ed efficiente, arrivando a un numero di ben 18 orchestrali”.

Questi i musicisti presenti: Enrico Rubini, Carla Corsi, Marco Sposito e Giordana Piedimorsi per i cori; Marco Cataldi e Michele Bellanova alle chitarre; Mattia Pancotti e Francesco Lombardi al pianoforte e synth; Bruno D’ambrosio per batteria e percussioni; il sax e il flauto di Danilo Raponi e Olimpio Riccardi; Franco Santodonato con tromba e flicorno; Agnese Balestracci e Houman Vaziri ai violini; Rosario Limberti al trombone e basso tuba; Ilaria Calabrò al violoncello; Arianna Bloise alla viola; Marco Pistone al basso elettrico. Uno spettaccolo nuovo e più ricco, dunque, che magari permetterà a chi non ha avuto modo di esserci lo scorso anno di prendere parte a questa nuova edizione.Il progetto Emozioni nasce per valorizzare l’opera di due dei più grandi artisti che il panorama della musica italiana abbia mai conosciuto, Lucio Battisti e Mogol, al fine di realizzare un prodotto unico e ancor più di qualità.

Da non associare ad un comune tributo o una semplice cover, ma unico nel suo genere e di notevole spessore culturale, Emozioni è concepito per avere come obbiettivo primario, quello di mettere in risalto tutte le sfumature che si celano dietro ogni singola canzone, grazie soprattutto al contributo prezioso di Mogol, che narrerà una vera e propria biografia musicale. L’evento è stato fortemente voluto dal Comune di Fondi ed è supportato da Radio Spazio Blu, Studio 1, LightOnSet e Remix Sound, nonchè da tutte le attività commerciali che hanno deciso di sponsorizzare l’iniziativa.

Più informazioni su