Seguici su

Cerca nel sito

Le promesse, un Sindaco, la sua elezione e…..tra le altre brutte cose anche le buche

Impossibile non cadere nelle buche sulle strade che sembrano voragini

Più informazioni su

Il Faro on line – Stava andando al mare e finisce percorrendo via Firenze in una buca che meglio e’ definire voragine. Poteva finire in tragedia per un anziano di ottanta anni che finito nella buca posta a centro della strada, che per la sua profondita’ ed ampiezza gli fa perdere il controllo mandandolo fuori strada contromano. Fortuna ha voluto che in quel momento non transitavano auto in senso opposto. L’anziano che non dimostra la sua eta’ si riprende dallo schook e si riporta nella gareggiata in direzione mare.

L’uomo dopo aver imboccato via Firenze dal semaforo di Largo Genova alla fine dello spartitraffico ove gli oleandri invadono le due gareggiate, si trova davanti il cratere. Michele Pagano questo il nome dell’uomo che ci tiene a farlo sapere e a farsi fotografare nella buca ci ha detto: “Non capisco come è possibile se la zona è pattugliata dalle forze dell’ordine che questi non si sono mai accorti della buca posta proprio al centro della strada che crea pericolo alla circolazione ed alle persone, non capisco prosegue Michele, come può il sindaco invogliare con i suoi comunicati stampa i cittadini a venire al mare ad Ardea dove per raggiungerlo rischi la vita. Sono oltre quaranta anni che abito alla Nuova Florida ma mai ho visto una amministrazione disinteressata al bene comune come questa, una amministrazione che ha abbandonato totalmente il territorio ed i cittadini”. 

“E pensare – prosegue il malcapitato – che purtroppo  sono uno dei tanti che hanno votato per questo sindaco, del resto consigliato da un suo parente mio collega ex assessore, un sindaco che si è rivelato una delusione. Michele sciorina trovandosi a parlare le cose che secondo lui non vanno e dice, un lungomare abbandonato a se stesso, sabbia sui marciapiedi, case abusive che si trovano nella stessa condizione di quella che avevo io e che seguendo il suo consiglio ho demolito pur avendola comprata con tanto di condono edilizio, strade piene di immondizia e lavori lasciati a metà.
Michele conclude, questo sindaco e la sua amministrazione con l’avallo dell’opposizione è riuscita soltanto ad aumentare le tasse al massimo ed a ridurre i servizi”.

Luigi Centore

Più informazioni su