Seguici su

Cerca nel sito

Taxi, D’Antò: “Intesa fino al 31 dicembre, un primo passo per l’aumento delle licenze” 

L'Assessore: "Saremo autorizzati ad emettere il bando affinchè le licenze possano finalmente essere destinate al mercato del lavoro"

Più informazioni su

Il Faro on line – “L’intesa raggiunta fra Comune, Rct e i tassisti di Civitavecchia e’ un primo passo verso un miglioramento del servizio a 360° che abbiamo intenzione di apportare in tutto il territorio cittadino. Grazie a questa intesa infatti ci saranno il doppio degli stalli sotto le banchine, offrendo quindi ai turisti un servizio più congruo alle loro esigenze e soprattutto a tutela della legalità sia dei lavoratori sia degli utenti. Questo pero’ e’ solo un primo passo perche’ al 31 dicembre, quando scadra’ questa intesa, amplieremo il servizio taxi concedendo più licenze stagionali ed aumentando gli stalli in città e all’interno della banchina” – lo dichiara Enzo D’Antò Assessore al Commercio, Cultura e Turismo.

“Grazie all’aumento delle licenze – conclude D’Antò – sarà anche possibile effettuare una turnazione delle postazioni, che saranno ampliate a quelle zone della città che oggi invece non ne vedono. Questo passo in avanti si inserisce nel percorso per riportare tutto il trasporto taxi ed Ncc alla legalità.
Alla luce della sentenza del Tar infatti, stiamo predisponendo le modifiche al regolamento comunale richieste, e vista l’inerzia dell’area metropolitana ravvisata dal Tar circa il rilascio del regolamento relativo alle licenze Ncc, saremo autorizzati noi stessi ad emettere il bando affinchè tali attese licenze possano finalmente essere destinate al mercato del lavoro”.

Più informazioni su