Seguici su

Cerca nel sito

Bragagnolo e Vettore gli ultimi arrivi in casa Real Podgora

La società borghigiana chiude ufficialmente il mercato con l’annuncio degli ex Cimil Latina Scalo

Più informazioni su

Il Faro on line – Tanto lavoro da fare ed una rosa da chiudere il più presto possibile. Il nuovo direttore sportivo Marco Turetta annuncia i due ultimi arrivi in casa Real Podgora e chiude ufficialmente il mercato. Francesco Vettore e Stefano Bragagnolo sono i nomi nuovi in casa borghigiana, già sono a disposizione di mister Paluzzi. Due innesti che vanno a chiudere un’estate molto movimentata che ha portato il Real ad un’ulteriore crescita con una rosa di esperienza ma anche molto giovane.
“Ci tenevamo molto ad avere una squadra del genere – ha detto il presidente Fabrizio Tonazzi – i ragazzi provenienti dall’Axed Latina sono giovani ma hanno un importante futuro davanti a sé, testare le loro qualità in questa categoria credo sia la mossa giusta mentre tutti gli altri hanno esperienza e qualità per la C2 e non sono certo io che devo fare le loro presentazioni, compresi Vettore e Bragagnolo. Ora che la squadra è stata completata dovremo cominciare a sudare e creare l’affiatamento giusto”.

Lunedì intanto si comincia, dopo un primo risveglio muscolare in questa settimana, la squadra si troverà a Borgo Podgora per l’avvio della preparazione.
“Siamo ancora qui e ci fa molto piacere – ha affermato il direttore generale Enrico Segala – cerchiamo di maturare nel tempo e credo che questa sia la strada giusta. Quest’anno ci saranno tanti ostacoli, tante squadre di spessore da affrontare ma sarà uno stimolo in più per fare bene e cominciare il campionato con il piede giusto. E’ ancora preso per parlare di campionato, non ci piace parlare di obiettivi ma siamo certi che questa sarà una C2 molto affascinante e competitiva”.

L’ultima parola proprio al direttore sportivo del Podgora Marco Turetta che conferma la chiusura del mercato in entrata: “Contenti per Francesco e Stefano ma ora ci fermiamo qui – ha dichiarato un raggiante Turetta – credo che la rosa sia completa e quindi è arrivato il momento di passare la parola al campo. Noi, come sempre, abbiamo dato tutto nella speranza di aver consegnato al tecnico Paluzzi una rosa valida. Vettore e Bragagnolo prima di essere due ottimi giocatori sono due bravissimi ragazzi e questo accresce lo spirito del Real Podgora”.

Più informazioni su