Seguici su

Cerca nel sito

Cal rivendica autonomia d’azione accanto ai cittadini. “L’opposizione non può dare lezioni”

Intervento del consigliere Ferreri dopo la querelle sui lavori per il nuovo plesso scolastico di via Coni Zugna

Più informazioni su

Il Faro on line – “Le sollecitazioni sui lavori per il nuovo plesso scolastico in via Coni Zugna hanno provocato diverse reazioni. Vale la pena dunque fare qualche precisazione”. Lo afferma un comunicato di Cal, firmato dal consigliere Maurizio Ferreri. “Il nostro Movimento – afferma – di solito evita di entrare in diatribe inutili e sterili. Ma solo per chiarezza verso i cittadini vogliamo ribadire alcuni concetti. Comune Autonomia e Libertà è parte della maggioranza che governa questo comune.

Questo però non ci distoglie dal nostro scopo primario: dare voce ai cittadini e agire per il bene del paese. Vogliamo ricordare che Comune Autonomia e Libertà, è formato da persone che hanno dedicato la loro vita al volontariato, tutto il direttivo del Movimento è iscritto e agisce da tempo in varie Associazioni Onlus”.

“Abbiamo sempre dedicato il nostro tempo al bene comune e su questa strada intendiamo proseguire. Vogliamo invece sollecitare i vari gruppi d’opposizione a espletare il loro ruolo politico piuttosto che perdere tempo a scrivere certi comunicati futili – prosegue la nota – cercando di suggerire cosa dobbiamo o non dobbiamo  fare. Ribadiamo che ogni parola, ogni azione è e sarà frutto di una nostra decisione e non certo di ‘suggerimenti’ dati da chi non riesce ad espletare il suo ruolo politico, continuando ad uscire dall’aula consiliare durante i lavori o addirittura non presentandosi.

Sicuramente non siete abituati a stare all’opposizione come magari noi non siamo abituati a stare in maggioranza, ma sinceramente e con questo concludiamo, siete convinti che coloro che vi hanno votato siano contenti del vostro modo di agire?”

ARTICOLI CORRELATI
Ferreri (Cal): “Scuola via Coni Zugna, quando riprenderanno i lavori?

De Vecchis – Gonnelli: “Da mesi denunciamo l’immobilismo della giunta di centro sinistra”

Più informazioni su