Seguici su

Cerca nel sito

Istituto Caboto: ancora un primato

Istituto Nautico di Gaeta: 161 anni di esperienza nella gestione delle professionalità

Più informazioni su

Il Faro on line – Siamo, ormai, prossimi all’inizio del nuovo anno scolastico che vede, ancora una volta, sull’onda degli ultimi 5 anni, l’Istituto Caboto di Gaeta affermarsi come una realta’ scolastica di chiara e riconosciuta eccellenza. Un’eccellenza nata e costruita con estremo impegno e lungimiranza, che si perde nella notte dei suoi 161 anni di assidua, scrupolosa, perseverante ricerca, da parte di tutti coloro che si sono avvicendati, nel tempo, ad assicurare ai i suoi studenti il meglio dell’ istruzione nautica, adeguando, addirittura prevenendo e suggerendo, le programmazioni e le metodologie didattiche alle teorie, le tecnologie, i processi evolutivi della scienza e della navigazione.

Tutto questo, assieme ad un forte senso di appartenenza ed un ancor più forte senso del dovere, hanno fatto del Caboto di Gaeta l’Istituto di Riferimento Nazionale per l’Istruzione Nautica!
L’Istituto ha costruito, anno dopo anno, con sacrificio e silente impegno, una realtà scolastica di primissimo piano, con i suoi sistemi di istruzione, con i suoi eccelsi e numerosi laboratori, vanto dell’ Italia nell’ ispezione Emsa di maggio 2015, con i giusti e dovuti investimenti in fatto di ampliamento formativo e sinergie con il mondo della marineria, al fine di poter sempre più attendere al futuro dei suoi studenti. 
Studenti che vengono presi in consegna ancora fanciulli e che pochi giorni dopo il diploma si ritrovano su modernissime navi, a contatto con equipaggi quasi interamente stranieri, con responsabilità che altri loro coetanei rimandano a tempi migliori e che con grande serietà ed impegno svolgono le loro mansioni imparando a divenire Ufficiali di Marina Mercantile.
L’alternativa li vede nelle forze armate o nelle aule universitarie, sempre con consapevolezza delle proprie peculiarità e senso del dovere!

La scuola, l’Istituto Nautico di Gaeta, li forma a questo e li forma bene come sono stati formati circa 10.000 giovani negli anni, molti dei quali hanno solcato i mari con sacrifici spesso inenarrabili, ma con quella serietà, modestia e bravura che solo i marinai sanno avere:
E le loro rimesse, sudate ma consistenti, hanno contribuito in maniera evidente e considerevole alla crescita del territorio, come il Nautico ha concorso all’evoluzione sociale, culturale ed economica della popolazione del territorio! Sono oltre 900 gli studenti dell’Istituto Caboto che a settembre riprenderanno le lezioni, un numero di iscritti mai raggiunto negli anni, e sono studenti e studentesse enormemente motivati, che hanno deciso di frequentare una scuola esclusiva che non solo li istruisce, ma li forma e gli apre scenari futuri di indubbio successo.

Una Scuola Unica sia come impostazione e competenze a livello generale che come localizzazione a livello territoriale. Unico Istituto Trasporti e Logistica (già Istituto Nautico) fra Roma e Napoli, una scuola, quindi, ad ampio raggio, frequentata da chi ha una precisa predisposizione per gli studi tecnici e nautici, anche a costo, per chi risiede in altri comuni, di immani sacrifici.
E sono tanti, gli studenti che ogni giorno per 5 anni si sobbarcano l’onere di uscire al mattino presto da casa e tornarvi nel tardo pomeriggio, affrontando, spesso, un viaggio lungo e travagliato pur di frequentare questa Scuola di Gaeta rinomata e riconosciutamente efficiente.
Ma il Caboto di Gaeta non è soltanto un Istituto di Istruzione Secondaria di Secondo Grado, bensì anche: Centro per i Corsi di Livello Direttivo per gli Ufficiali di Marina Mercantile; Centro per i Moduli di Allineamento Centro d’ esame per la certificazione F-Gas dall’ente AJA Registrars Europe Srl (con Corso di Preparazione); Sede e Istituto Capofila del Polo della Formazione Nautica del Lazio.

Grazie, anche e prevalentemente all’Istituto Caboto, Gaeta può considerarsi emblema dell’istruzione e formazione nautica italiana ed europea, con studenti e corsisti che provengono prevalentemente dal Lazio, ma anche da altre regioni non limitrofe, ad attestazione della grande considerazione che su tutta la Penisola italiana si ha dell’ Istituto Caboto.
Un grande onore ed una prestigiosa reputazione per il Nautico e per Gaeta il cui nome è citato con rispetto e apprezzamento sulle navi che solcano i sette mari!

Tanti, ovviamente, anche gli studenti del territorio più viciniore, fra Gaeta, Formia ed Itri poco meno del 60%, con Gaeta che sfiora i 400 alunni.
Del resto è stata Gaeta a dar vita nel 1854 all’attuale Istituto Trasporti e Logistica e sono stati gaetani i primi ed il maggior numero di studenti del Nautico che, grazie a questa scuola, hanno potuto non solo acculturarsi, ma migliorare complessivamente il proprio status e quello della loro città. Non c’è gaetano che direttamente o indirettamente non abbia un debito di riconoscenza verso il Nautico! Non c’è gaetano che non dovrebbe essere onorato ed orgoglioso di avere a Gaeta l’ Istituto Nautico, senza alcuna altra considerazione o partigianeria o competitività che non afferiscono al mondo della scuola e della formazione dei nostri giovani.

Più informazioni su