Seguici su

Cerca nel sito

Cerenova: pronta l’illuminazione in piazza Morbidelli e al ‘Quadrato’

Il Sindaco: "Con la collaborazione di tutti abbiamo fatto tornare questo paese quello di un tempo"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Annunciamo che il nuovo impianto di illuminazione di Piazza Morbidelli e della pineta di Cerenova e’ stato completato. La Multiservizi Caerite ha installato e acceso i corpi illuminanti, riportando la luce in un’area che per anni era rimasta nel buio piu’ totale, dimenticata da tutti. Da sempre gli Amministratori comunali hanno raccontato ai cittadini di Cerenova che questo intervento non si poteva fare noi abbiamo dimostrato il contrario. Per questo dobbiamo ringraziare sentitamente la Multiservizi Caerite, e in particolar modo il suo Amministratore Unico, Alessandro Gazzella, che proprio come annunciato sta continuando a portare avanti con impegno il lavoro, nonostante abbia comunicato nei giorni scorsi il proprio congedo” – lo dichiara il Sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci.

“Ringraziamo – prosegue il Sindaco – sentitamente anche i Condomini e i Commercianti che, con propri investimenti, hanno permesso la ripavimentazione della zona chiamata ‘Quadrato’ da anni simbolo del degrado e dell’abbandono in cui era stata costretta Cerenova. Grazie al lavoro della Multiservizi abbiamo raggiunto un obiettivo per noi prioritario. Dispiace vedere, anche in questo momento, i soliti detrattori che cercano di strumentalizzare i fatti per criticare l’Amministrazione comunale. Per noi conta solamente che Cerenova abbia una nuova occasione per tornare il gioiello che era un tempo”.

“In questa direzione sono andati gli investimenti e le opere fatte in questi tre anni, e un’attenzione inedita da parte del Comune di Cerveteri, che la nostra Frazione aspettava e meritava da anni. Come annunciato ai cittadini, inoltre,- conclude la nota – l’Amministrazione ha iscritto nel Bilancio comunale di quest’anno le risorse per completare la riqualificazione dell’area del Quadrato con ulteriori interventi che saranno realizzati nel corso del 2016”.

Più informazioni su