Seguici su

Cerca nel sito

L’occhio del Vice Sindaco Pagliaroli sul nuovo anno scolastico

Pagliaroli: "Non ci saranno liste d'attesa per tutte le scuole del comprensorio, così come non ci saranno i lavori in corso durante le lezioni"

Più informazioni su

Il Faro on line – In vista del prossimo inizio dell’anno scolastico 2015/2016 l’assessore alle Politiche Scolastiche, il vice sindaco Felice Pagliaroli si e’ recato, insieme al personale dell’ufficio Pubblica Istruzione, a far visita ai dirigenti scolastici dell’Istituto Giulio Cesare e Orsolini Cencelli per fare in modo di poter approntare, nel miglior modo possibile, quanto necessario perche’ gli studenti possano iniziare tranquillamente le lezioni. “Anche quest’anno non ci saranno liste di attesa per la scuola dell’infanzia sia al centro, sia nei borghi. Nelle scuole, grazie al tempestivo interessamento del personale dell’ufficio dei lavori pubblici, sono sono stati programmati lavori per il rifacimento dei bagni alla scuola dell’infanzia a Borgo San Donato, mentre al centro si è data la priorità all’imbiancatura delle aule sia nella Scuola Elementare, sia nella Scuola Media”.

“Sempre a Borgo San Donato – continua il comunicato -, visto il crescente aumento della popolazione scolastica si stanno attrezzando due aule in più della prima elementare presso l’ex edificio scolastico del borgo. A Borgo Vodice è stato sistemato un tratto di viabilità presso l’ingresso delle scuole, mentre in tutte le scuole del territorio comunale si sta completando il taglio dell’erba”.

“Nei giorni scorsi – conclude Pagliaroli -, l’Amministrazione comunale ha anche avviato il progetto Scuola sicura che sarà operativo già dal primo giorno di scuola. Sia con la nuova dirigente dell’istituto Giulio Cesare, dott.ssa Miriana Zannella, sia con il dirigente dell’istituto Orsolini Cencelli, prof. Marco Scicchitano, si è instaurato un rapporto di reciproca collaborazione tra la scuola e l’Amministrazione Comunale, al fine di dare agli studenti, ma anche ai loro genitori, la tranquillità e la sicurezza sia sotto il profilo didattico, grazie alla professionalità ed all’impegno dei docenti, sia per ciò che riguarda la pulizia degli ambienti, per garantire al meglio e a tutti il diritto allo studio.

Più informazioni su