Seguici su

Cerca nel sito

Civitafilm vola in Corea con l’Itff

In contemporaneamente anche le riprese per il cinepanettone di Natale con Lillo & Greg

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ appena terminata la tappa svizzera del tour internazionale che l’ Itff e gia’ si parte per la seconda che vedra’ il festival del cinema della nostra citta’, sbarcare in Corea del Sud invitata all’Ace faire 2015 importante kermesse sull’audiovisivo che si svolge a Gwangju. Si tratta di un ritorno, visto che la delegazione era gia’ stata invitata per la prima volta lo scorso anno. “E’ sicuramente un’importante riconferma  segno che lo scorso anno ci siamo presentati con tutte le carte in regola e quest’anno abbiamo intenzione di approfondire i rapporti con ‘le vecchie amicizie’ e le nuove realtà che incontreremo” – dichiara Piero Pacchiarotti presidente di Civitafilm che organizza il Festival a Civitavecchia.

“Presentare un’importante manifestazione in tanti paesi esteri (siamo appena rientrati dalla Svizzera e ad Ottobre saremo in Polonia), far comprendere come la nostra citta sia piena di risorse ancora inespresse, disponibile a far conoscere le proprie bellezze e pronta ad esportare la propria cultura – prosegue Pacchiarotti – è un impegno che come associazione ci siamo prefissi da tempo. Durante la manifestazione sarà distribuito materiale informativo del festival e anche la nuova piantina della nostra città, un modo per far conoscere anche solo sulla carta i punti caratteristici del nostro territorio”.

La delegazione dell’Itff sarà composta da Piero Pacchiarotti e Luc Toutounghi (rispettivamente Presidente e Direttore Artistico del Festival). Questo è un periodo di intenso lavoro per Civitafilm – spiega il Presidente – che vedrà accavallarsi anche alcuni impegni; infatti da martedì 18 settembre iniziano in città ed in particolare davanti al Teatro Comunale Traiano le riprese del prossimo cinepanettone natalizio ‘Natale col Boss’ con Lillo & Greg, le riprese continueranno nei giorni successivi in porto con una troupe di circa 50 persone che come sempre sarà alloggiata presso la catena Roses Hotel; è previsto anche l’utlizzo di numerose comparse alle quali perserà come sempre Nicoletta Morici”.

“L’interesse delle produzioni cinematografiche su Civitavecchia è ormai diventata una realtà,  – conclude Pacchinotti – studi nazionali dicono che nonostante la crisi il rapporto investimenti nel settore è di 1 a 4 ovvero un euro investito ne fa rientrare 4, ed anche il governo ha reintrodotto come incentivo la tax credit, ma tutte girano solo in porto (al 99%) e poi fuggono nuovamente sui paesi limitrofi romani per limitare le spese. La nostra città  è troppo distante dalla capitale, ma con regole certe ed abbattimenti costi che oggi non abbiamo potremmo trattenere molte più giornate lavorative in città e anche andare a Roma a prendere intere produzioni che porterebbero benefici reali all’economia cittadina per parecchi mesi all’anno”.

Più informazioni su