Seguici su

Cerca nel sito

Al via i contratti di ricollocazione

Bianchi Pd: "Presto si terrà un Tavolo Regionale sulla questione occupazione"

Più informazioni su

Il Faro on line – “La Regione Lazio sta ripartendo. Secondo i dati di Federlazio, il numero delle assunzioni è aumentato del 19%,  le esportazioni del 14 % e gli  investimenti delle imprese del 30%. Ma di questa ripresa, non tutti gli effetti sono ancora visibili nella provincia di Frosinone. Una forte spinta all’occupazione sicuramente arriverà dai contratti di ricollocazione. Oggi questo strumento è divento realtà, e a partire dal 30 settembre ci sarà l’apertura del bando rivolto a tutti i lavoratori del Lazio con più di 30 anni e da oltre un anno senza lavoro” – a dichiararlo è Daniela Bianchi, Consigliera Regionale del gruppo PD durante l’incontro con i rappresentati della Vertenza Frusinate

“L’ incontro di stamattina con la ‘Vertenza Frusinate’, il gruppo di lavoratori provenienti da varie crisi aziendali come l’ex-Vdc o l’Ilva, nasce dalla necessità di aggiornare i lavoratori sugli impegni presi dalla Regione nei mesi precedenti – prosegue Bianchi – di contratti di ricollocazione infatti si parlò per la prima volta proprio ad Anagni, nel giugno scorso, assieme all’Assessorato allo Sviluppo. In questi giorni la Regione ha dato il via libera definitivo all’azione, grazie al decisivo impegno dell’Assessorato al Lavoro di Lucia Valente. Nel dettaglio, con i primi 10,5 milioni di euro ( in totale saranno 140), si punterà a dare un lavoro entro 6 mesi dalla stipula del contratto di ricollocazione”.

Attraverso la collaborazione con le agenzie di lavoro private, ogni richiedente sarà infatti messo nelle condizioni di poter accedere ad un’offerta di lavoro. Se necessario,  – prosegue il Consigliere – si potrà attivare anche una formazione specifica richiesta dal futuro datore di lavoro. Per non ripetere gli errori del passato, la Regione pagherà il servizio agli enti con un voucher solo alla stipula dei contratti di lavoro e l’importo sarà proporzionato alla durata dell’impiego attivato. E’ previsto anche  un sostegno al reddito  per quei disoccupati che attivano il contratto di ricollocazione e non percepiscono alcuna forma di indennità. Tutti i dettagli sono presenti sul sito della Regione.

“Altro impegno con i lavoratori che stiamo mantenendo è quello sull’attivazione del tavolo regionale sulla crisi occupazionale della  provincia di Frosinone. La data a cui stiamo lavorando è quella del 24 settembre, con l’auspicio che tutti gli attori locali possano confermare la loro presenza. L’obiettivo  – conclude Daniela Bianchi – è fare in modo che le azioni programmate dalla Regione, come il contratto di ricollocazione, siano comprese appieno, con una corretta comunicazione che metta tutti a conoscenza delle opportunità offerte. L’uscita dalla crisi non è lontana, ce lo dicono i numeri nazionali e regionali e ce lo dice il grande lavoro che sta facendo la Giunta guidata dal Presidente Zingaretti. Tocca ora a noi come territorio farci trovare pronti e soprattutto presenti ai tavoli con un nuovo modo di ragionare,  più attento allo sviluppo dell’intero territorio invece che alla salvaguardia del potere e delle rendite di posizione”.

Più informazioni su