Seguici su

Cerca nel sito

Sempre più a rischio il futuro della Ams

La società di revisione motori partecipata e cliente esclusivo di Alitalia, rischia il fallimento

Più informazioni su

Il Faro on line –  “E’ sempre piu’ a rischio la continuita’ aziendale di Ams (Alitalia Maintenance Systems), la societa’ di revisione motori partecipata e cliente esclusivo di Alitalia che, in assenza di un impegno degli attuali soci, rischia il fallimento, dopo impegni annunciati ma continuamente rinviati, non è concreta alcuna soluzione per il rilancio dell’azienda, anche con l’ingresso di un nuovo investitore” – e’ quanto denunciano le segreterie nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA.

“Esiste un’attività di lavoro qualificato – sostengono unitariamente le quattro organizzazioni sindacali dei trasporti – esiste una impresa che può e deve essere messa in condizione di mantenere il presidio produttivo su Fiumicino. Per sollecitare i Ministeri interessati, dei Trasporti e dello Sviluppo Economico, Alitalia ed istituzioni locali i lavoratori, complessivamente 240, organizzano un presidio domani, 17 settembre, dalle 9 alle 14, davanti alla sede del Mise e venerdì 18 a Fiumicino, dalle 9 alle 13, di fronte alla sede di Alitalia”.

“Nei ristretti spazi di tempo disponibili, prima che l’autorità giudiziaria prenda decisioni – chiedono infine le quattro organizzazioni sindacali – il Mise, così come positivamente ha fatto con altre delicate crisi aziendali, convochi tutte le parti coinvolte, per fare il quadro della situazione”.

Più informazioni su