Seguici su

Cerca nel sito

Ancora nessuna svolta per la crisi di Alitalia Maintenance System

On Barbara Saltamartini: "Esprimo la mia solidarietà ai dipendenti di Alitalia Maintenance System. Si rischia una nuova macelleria sociale "

Più informazioni su

Il Faro on line – “Con Alitalia Maintenace Systems si rischia una nuova macelleria sociale oltre a un danno irreparabile del comparto aeronautico. Le stime parlano di 320 lavoratori dell’azienda che, calcolando anche l’indotto, raggiungerebbero le migliaia di unita’ che andrebbero perse nei prossimi mesi se il governo non agirà in tempi brevi trovando una soluzione positiva a questa vertenza. Il ministro Del Rio non può rimanere inerme di fronte all’ennesimo scempio del sistema industriale italiano” – afferma in una nota l’On. Barbara Saltamartini.

“Una vertenza che se non affrontata e risolta velocemente causerebbe la chiusura di un azienda leader nel settore della manutenzione, revisione e riparazione dei motori, con la perdita di personale tecnico altamente specializzato. Chiediamo . prosegue l’Onorevole – che il governo si faccia garante del mantenimento aziendale in attesa di un’offerta di parte privata. Delocalizzazione questo servizio in altri paesi o peggio svenderlo sarebbe un atto contro l’Italia, un danno per il sistema economico e un atto violento contro i lavoratori”.

“Gli esponenti locali di Noi con Salvini con il nostro capogruppo De Vecchis in consiglio comunale a Fiumicino – conclude Saltamartini – stanno sostenendo da mesi la vertenza dei lavoratori di Ams. Come parlamentari interrogheremo con urgenza il governo per avere concrete risposte su cosa si intende fare per salvaguardare l’azienda e i livelli occupazionali”.

Più informazioni su