Seguici su

Cerca nel sito

Il Comitato Legalità scende in campo con un proprio progetto politico

Il Comitato: "E' necessario promuovere una via politica, per recuperare la fiducia e la passione dei cittadini e per il recupero civile della città"

Più informazioni su

Il faro on line – “Dopo più di un anno di intensa attivita’ caratterizzata da segnalazioni e denunce che hanno evidenziato la grave situazione in cui versa la gestione amministrativa della città di Ladispoli, il Comitato per la legalita’, ha deciso di definire un proprio progetto politico finalizzato alla partecipazione in occasione delle prossime competizioni elettorali, per promuovere i valori della buona amministrazione fondata sui principi della trasparenza, della partecipazione e della correttezza amministrativa, oltre che del perseguimento dell’interesse pubblico. La decisione deriva dalla constatazione del consolidamento e del radicamento di un sistema diffuso di irregolarità e illegalità che ha pervaso, all’interno, le forze politiche che infatti appaiono indifferenti o complici e sempre meno attente ai valori della partecipazione e della convivenza civile e sempre più attente, invece, a intrecciare accordi per interessi personali o di lobby” – lo afferma in un comunicato il Comitato per la Legalità di ladispoli.

“L’attività del Comitato – continua il comunicato – è stata importante e utile e ha avuto lo scopo di rivelare ciò che appariva celato (tanto da sembrare incredibile) e risvegliare le coscienze disposte a farlo. Tuttavia, dobbiamo constatare che le numerose e gravi segnalazioni che avrebbero scosso le coscienze di qualunque contesto civile, pur avendo incontrato l’attenzione in ampie fasce di cittadini, non hanno destato alcun interesse nelle forze e movimenti che operano nel territorio, intenti nelle proprie trame tattiche per fini di posizione o di potere, ma distratte rispetto alle questioni concrete e lontane dai bisogni reali della gente,

Si ha, quindi, la consapevolezza che la segnalazione e la denuncia non siano più sufficienti per operare un cambiamento reale e che (come abbiamo sempre affermato) sia necessario promuovere una via politica, capace di recuperare la fiducia e la passione dei cittadini per la definizione di proposte e progetti per il “recupero civile” della città”.

“Per questa ragione – conclude il Comitato -, in concomitanza con i recenti avvisi di garanzia notificati al sindaco e alla giunta che rappresentano, indubbiamente, una importante triste svolta nei rapporti tra cittadini e amministrazione comunale che conferma i timori della gente, ma trova il sistema politico confuso e disorientato o persino inadeguato alle reali esigenze di cambiamento e ricostruzione del tessuto sociale e politico, i fondatori e gli aderenti hanno deciso di sospendere le attività del Comitato per la legalità per dare vita a una nuova iniziativa denominata ‘Progetto Legalità – Ladispoli città’, i cui valori sono contenuti nella ‘carta fondativa’ pubblicata nel sito www.progettolegalita.org”.

Più informazioni su