Seguici su

Cerca nel sito

Yacht Med Festival, giunti all’udienza di merito

Accolto l'appello della Camera di Commercio di Latina

Più informazioni su

Il Faro on line – La Quinta Sezione del Consiglio di Stato, con sentenza n. 4457/2015i, ha annullato la sentenza n. 532/2014, con cui il Tar Latina il 4 luglio 2014, accogliendo il ricorso di Gamma Eventi avverso l’aggiudicazione della gara per l’allestimento dello Yacht Med Festival 2014, aveva condannato la Camera di Commercio al risarcimento del danno a favore della ricorrente. Si chiude, cosi’, una complessa vicenda giudiziaria, iniziata con la sospensiva della gara concessa dal Tar il 20 marzo 2014. Di avviso diametralmente opposto, gia’ il 2 aprile 2014, il Consiglio di Stato adito dalla Camera di Commercio annullava l’ordinanza di sospensiva, ritenendo ‘che le doglianze poste a base del ricorso principale di prime cure, oggetto di approfondite repliche, non paiono imporsi per la loro evidenza’.

Giunti all’udienza di merito, il Tar, non condividendo le valutazioni svolte in sede cautelare dal Consiglio di Stato, accoglieva tutti i profili di impugnativa proposti da Gamma Eventi con sentenza n. 532 del 4 luglio 2014, condannando l’Ente camerale al risarcimento del danno.
Impugnata la pronuncia del Tar dalla Camera di Commercio, sempre difesa dall’Avv. Salvatore Scafetta, il 22 dicembre il Consiglio di Stato sospendeva l’efficacia della decisione del Tar e, poi, con la sentenza emessa oggi ha definitivamente respinto il ricorso di primo grado di Gamma Eventi, annullando la condanna risarcitoria inferta all’Ente.
In particolare, il supremo Organo della Giustizia Amministrativa ha ritenuto fondato l’appello  avanzato dalla difesa camerale, in base al quale si è dimostrato che a Gamma Eventi non spettasse assolutamente l’aggiudicazione della gara, e pertanto nemmeno il bene sostitutivo di questa dato dal risarcimento per equivalente, invece, concesso dal TAR Latina.

“Apprendiamo con soddisfazione l’esito di questo giudizio cui è giunto il Consiglio di Stato, che, invero, sin dall’inizio del contenzioso, aveva sempre manifestato un orientamento opposto a quello assunto dal Giudice di prime cure, dimostrando che l’iniziativa processuale di Gamma Eventi fosse ab origine irrilevante sia ai fini dell’invocata aggiudicazione che del risarcimento”  – dichiara l’avv. Salvatore Scafetta.

“Lo Yacht Med Festival – aggiunge il presidente della Cciaa Vincenzo Zottola – è una manifestazione di grande rilievo internazionale cui gli Uffici camerali prestano la massima attenzione e l’esito anche di questo giudizio conferma la correttezza e la professionalità di tutte le iniziative che svolgiamo per lo sviluppo del nostro territorio”.

Più informazioni su