Seguici su

Cerca nel sito

Caccia ai tesori di Anzio

L'iniziativa è rpomossa dalla Pro loco 'Città di Anzio, dall'Assessorato alla Cultura e dall'Agesci

Più informazioni su

Il Faro on line – Pensata, ideata e realizzata dal nostro Socio Franco Salomoni con la collaborazione dei Soci Arrigo Cecchini, Benedetto Salesi e Luigi Salustri. La Pro Loco “Città di Anzio”, con la preziosa collaborazione dell’Agesci e con il Patrocinio del Comune di Anzio, organizza Domenica 18 Ottobre 2015 una Caccia al Tesoro avente lo scopo di divulgare e far conoscere aspetti e luoghi della città che racchiudono angoli di storia cittadina ma che oggi sono noti solo ai meno giovani. Questa sarà una prima edizione dell’iniziativa e l’intenzione della Pro Loco è quella di ripeterla in futuro. La manifestazione è aperta a tutti previa firma di relativa liberatoria a favore della Pro Loco per eventuali danni fisici o materiali derivanti dalla partecipazione stessa.

La gara sarà a squadre (20-25), composte da massimo 4 persone, si svolgerà nell’arco della mattina, dalle 9.00 alle 13.00, e sarà essenzialmente basata sulla soluzione di giochi enigmistici, sul reperimento di oggetti ed il percorso sarà via via indicato da piccoli enigmi in versi che nascondono l’ubicazione di punti più o meno noti della nostra città. Le squadre dovranno effettuare il percorso esclusivamente a piedi e ciò per evitare la possibile presenza di veicoli la cui velocità potrebbe causare problemi di sicurezza. Augurandoci che l’iniziativa riscuota un buon successo invitiamo, giovani e meno giovani che fossero interessati, a iscriversi presso l’ufficio della Pro Loco “Città di Anzio”, Via Mimma Pollastrini, 5 – Tel. 06.9831586, dove sarà possibile prendere visione del regolamento completo ed avere ulteriori informazioni.

(Lun.Mar.Mer.Ven.Sab.- 9.30/12.30 – 17.00/19.00 Gio.Dom. e festivi 9.30/12.30).Al momento dell’iscrizione, dovrà essere specificato il nome della squadra e del capitano responsabile. L’iscrizione è di € 5,00 a concorrente.Una festa finale per la premiazione dei vincitori, con la partecipazione di tutti i concorrenti, concluderà l’evento. Il ricavato della manifestazione sarà devoluto all’Airc “Associazione Italiana Ricerca sul Cancro”.

Più informazioni su