Seguici su

Cerca nel sito

La Festa dello Sport riporta le famiglie nel parco Palatucci

Simonetti, delegato del Coni: "C'è stata una partecipazione molto forte da parte di tutti. Migliaia di bambini sono stati protagonisti dell'evento"

Più informazioni su

Il Faro on line – La Festa dello Sport ha firmato il successo piu’ grande degli ultimi anni, riportare le famiglie nel parco Palatucci, in due giorni di festa e attività all’aperto. Oltre ogni aspettativa la partecipazione di pubblico alle due giornate dedicate alla manifestazione che e’ riunta a Nettuno alla sua sesta edizione. L’evento, organizzato dall’amministrazione comunale e dal fiduciario Coni Mauro Simonetti, ha aperto le danze venerdì mattina con oltre 1200 alunni delle scuole primarie del territorio, accompagnati dalle loro maestre. Questa nuova edizione, andata in scena per la prima volta al parco Palatucci, ha ridato vita al cuore verde della città, rinato negli ultimi mesi grazie all’impegno dell’associazione ‘Quelli del parco’ e ai volontari che hanno rimesso a nuovo un’area per anni abbandonata.

Bambini, famiglie, giovani sportivi e campioni di Nettuno hanno animato tutti gli spazi del parco attrezzati con stand ed aree dimostrative a portata di tutti. Visite guidate, esibizioni, simulazioni, non è mancato nessun ingrediente a rendere unica la Festa all’interno del Palatucci. Tutti pazzi per l’arrampicata allestita nello stand di Indiana Park, una delle discipline più innovative della manifestazione che ha avuto grande seguito. Tanti bambini si sono cimentati con percorso di motociclismo o con il gioco del golf, altri hanno provato a fare lezioni di pugilato, di basket, di pallavolo, mentre per i più grandi lezioni di spinning o di pattinaggio artistico. Tutte le società sportive del territorio, mettendo insieme le forze, hanno dato vita ad un bellissimo spettacolo, fatto di sport, amicizia, integrazione. Presente anche l’associazione ‘Spiragli di Luce’ di Elisa Tempestini, con i ragazzi diversamente abili che hanno preso parte alle tante attività proposte nel parco.

“La festa è stata un successo oltre ogni aspettativa, abbiamo organizzato tutto in pochi giorni, contando sulle forze dei tanti volontari che hanno reso possibile lo svolgimento della manifestazione. Abbiamo riportato la famiglia al centro della città e dell’evento. E’ stato entusiasmante vedere così tanta gente, genitori e bambini, passeggiare nel parco e visitare gli stand. C’è stata una partecipazione molto forte da parte di tutti. Il Palatucci è tornato alla città, dopo anni di abbandono. Migliaia di bambini sono stati protagonisti dell’evento. Ancora una volta lo sport ha vinto” – dichiara Mauro Simonetti, delegato del Coni.

Più informazioni su