Seguici su

Cerca nel sito

Anche sperlonga ha aderito al programma Puliamo il Mondo 2015

Uno storico risultato per Legambiente, con il sostegno dell'Assessorato all'Ambiente e Qualità della Vita all’associazione Oltre il Mare

Più informazioni su

Il Faro on line – Dal nord al sud dell’Italia oltre 600 mila persone in circa 1.700 comuni hanno ripulito più di 4.000 località dai rifiuti abbandonati, è lo straordinario bilancio della campagna di volontariato ambientale organizzata in tutta Italia da Legambiente. Tra questi comuni c’e’ anche Sperlonga che ha aderito a quello che e’ il piu’ grande appuntamento di volontariato ambientale nel mondo, attraverso il sostegno dell’Assessorato all’Ambiente e Qualità della Vita, grazie alla preziosa collaborazione dell’associazione ‘Oltre il Mare’ e alla presenza in acqua dei sub dello Sperlonga Diving Center, oltre alla partecipazione di numerosi volontari, anche giovanissimi.

I gruppi, muniti degli attrezzi necessari, si sono recati in alcune aree, sia in spiaggia che in acqua, mettendo in atto una capillare azione di pulizia. Per l’intera mattinata di domenica, seguiti e guidati dai responsabili delle operazioni, i volontari sono stati i veri protagonisti dell’iniziativa. L’evento ha avuto soprattutto un valore educativo con lo scopo di contribuire a sviluppare e rafforzare il senso civico di appartenenza, anche tra i più giovani. Nell’aspetto operativo, la dimostrazione sottolinea l’attenzione che, non senza sacrificio, viene svolta quotidianamente dal personale comunale per mantenere pulita ogni area urbana ed extra urbana della città.

“Il valore di queste iniziative è racchiuso nell’opportunità che consente di far incontrare grandi e piccoli attorno al tema della cura e della tutela dell’ambiente. Colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente tutti coloro che hanno voluto dedicare parte del loro tempo a questa bella ed importante iniziativa; in particolare modo, voglio rivolgere un attestato di stima ad Annalisa Radice e Giovanni Minelli per l’impegno profuso affinché questa giornata non sia rimasta solo uno spot sulle locandine, ma si sia tramutata in un’azione significativa di cura e rispetto per l’ambiente in cui abbiamo la fortuna di vivere” – dichiara l’Assessore all’Ambiente Joseph Maric.

Più informazioni su