Seguici su

Cerca nel sito

Pomara: “La Nostra spiaggia è unica, godiamocela”

Nuova Acropoli: "Il decoro urbano non è compito oneroso solo di stabilimenti, ma compito di ognuno di noi"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Non tutti i litorali possono vantare una sabbia nera, come la nostra, dove i bagnanti possono godersi il mare ed il sole accanto a gioielli archeologici dell’antica Roma.
Non tutti i litorali sono così pieni’ di stabilimenti che si prodigano nel pulire quotidianamente le spiagge libere limitrofe, come atto di responsabile generosita’. Non tutti i litorali sono meta ambita di turisti come il nostro, tanto che la ditta di turno, che si interessa alla pulizia preposta dal Comune, da anni vive l’inferno, in estate, per reggere la massa di rifiuti che trova per le strade e sulla spiaggia. Non tutti i litorali hanno un Comune che, insieme alle associazioni ambientaliste attive nel territorio, promuove giornate di pulizie non per aizzare polemiche o propagande politiche ma semplicemente perché serve! Ma a cosa serve, se già viene pulito?” – afferma Maria Sole Pomara, direttrice Nuova Acropoli Ladispoli.

“Il decoro urbano – prosegue Pomara – non è compito oneroso solo di stabilimenti e ditta interessata allo sgombro dei rifiuti, ma compito di ognuno di noi. In più serve a fare una pedagogia attiva: quando un giovane raccoglie, con attenzione, quello che per vento, distrazione, ignoranza e per azioni vandaliche è rimasto a terra, si accorge poi che  ‘pulito è più bello!’ vede con occhi nuovi quel prato e quella sabbia! Capisce che la ‘Civiltà’ è preferibile! E che chinarsi a raccogliere un rifiuto abbandonato non è umiliante, al contrario, è segno di amore e valore! Magicamente con quell’esercizio di attenzione si è pulito un po’ dentro, è utile e lui stesso si sente più bello. A quel punto la noia non esiste e la “canna” non serve più!”

“Provare per credere! La pulizia è una forma antica – conclude la Direttrice di NUova Acropoli – e mai desueta di verticalizzazione dell’essere umano: una piccola e utile pratica filosofica. Quanti giovani ho visto alzarsi la mattina presto per attività del genere, invece di dormire fino a mezzogiorno! Promuoviamo queste azioni di amore dopo domenica 6 settembre, la seconda pulizia degli arenili sarà domenica 11 ottobre, appuntamento ore 08,30 al BeBapaLula per arrivare fino a Castello Odescalchi, raccontando anche un po’ di storia del luogo, ed alla fine anche qualche gioco! Sarà una bella giornata, come tante già vissute!”

Il Delegato per il controllo delle acque marine Flavio Cerfolli,  l’Associazione Nuova Acropoli, Marevivo, Scuolambiente e Fareambiente saranno presenti se sei libero vieni anche tu, magari armato di un paio di sacchi ed un paio di guanti la nostra spiaggia è unica, godiamocela! ci divertiremo! Domenica 11 ottobre, appuntamento ore 08,30 al BeBapaLula

Più informazioni su