Seguici su

Cerca nel sito

Contributo una tantum per l’acquisto dei libri di testo a.s. 2015/2016

L'assessore Cafò: “In un periodo così contingente anche l’acquisto dei libri può risultare un impegno gravoso sul bilancio familiare"

Più informazioni su

Il Faro on line – Con deliberazione n. 88 del 01/10/2015, la Giunta Comunale, su proposta dell’Assessore alle Politiche Sociali Roberta Cafà, ha approvato la concessione di contributi una tantum a sostegno delle spese per l’acquisto di libri di testo A.S. 2015/2016.I beneficiari di tale rimborso saranno gli studenti residenti iscritti, per l’a.s.  2015/2016,  alle classi della scuola secondaria di primo grado (1^, 2^ e 3^ media) ed della scuola secondaria di secondo grado (1^, 2^ superiore) appartenenti a nuclei familiari con Isee compreso nella fascia € 0,00 – € 4.500,00.
Gli interventi consisteranno in un contributo massimo di € 150,00 per le scuole medie e di € 250,00 per i primi due anni delle scuole superiori.I richiedenti potranno presentare domanda entro e non oltre il 19/10/2015 dietro presentazione di apposito modulo da ritirare presso gli Uffici dei Servizi Sociali del Comune di Anzio, via Paolini n° 6.

La richiesta, debitamente compilata in ogni sua parte e completa della documentazione necessaria, dovrà essere presentata presso l’Ufficio del Protocollo, entro e non oltre il termine di scadenza.Le domande pervenute saranno esaminate in ordine cronologico sulla base delle dichiarazioni fornite dal richiedente e della documentazione prodotta. Al termine dell’istruttoria verrà redatta la graduatoria degli aventi diritto secondo i parametri specificati nel bando e pubblicati sul sito: www.comune.anzio.roma.itIl contributo – riconosciuto per i libri ancora da acquistare – verrà erogato anticipatamente con liquidazione diretta a favore del genitore o di chi ne fa le veci.

I richiedenti avranno l’obbligo di rendicontare l’avvenuto acquisto successivo, producendo fatture e/o scontrini fiscali con il dettaglio dei libri stessi.I beneficiari del presente contributo non potranno accedere ad eventuali altri contributi regionali per l’acquisto degli stessi libri di testo per l’anno scolastico 2015/2016. “In un periodo così contingente – ha affermato l’Assessore Roberta Cafà – anche l’acquisto dei libri può risultare un impegno gravoso sul bilancio familiare. Tale difficoltà può generare scelte drastiche, come l’abbandono scolastico, ed è compito delle Istituzioni intervenire favorendo un più sereno accesso allo studio”.  

Ulteriori informazioni in merito al presente avviso sono reperibili presso  la sede del  Segretariato  Sociale  in Viale Paolini 6 ad Anzio nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9, 30 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 17,30. E’ possibile inoltre ricevere informazioni ai seguenti recapiti i telefonici: 06.98499.413 – 472 – 473 – 488.

Più informazioni su