Seguici su

Cerca nel sito

L’assessore al turismo Celli all’inaugurazione di Civita Aperta

Blasi: "Civita Aperta è un’iniziativa di grandissimo spessore culturale, che ci permette di far conoscere luoghi straordinari"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Un’importante occasione per far conoscere il nostro patrimonio archeologico” – lo ha dichiarato l’assessore al turismo Sandro Celli all’inaugurazione di Civita Aperta, manifestazione a cura dell’Università degli Studi di Milano e della Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale nell’ambito di “Tarquinia a porte aperte – Un museo nella Città”. “Ringrazio l’Università degli Studi di Milano e la Soprintendenza, per il lavoro che svolgono nell’opera di tutela e valorizzazione, insieme alle associazioni culturali tarquiniesi – ha proseguito l’assessore Celli -. Mi auguro che Civita Aperta possa essere riproposto in futuro. È indispensabile fare rete, per essere competitivi. Ed è per questo motivo che l’Amministrazione Comunale ha partecipato al progetto Experience Etruria, che ci ha visto protagonisti all’Expo di Milano”.

Parole di soddisfazione anche dall’assessore dell’Università Agraria, con deleghe al patrimonio, al servizio tecnico e alla cultura, Alberto Blasi: “Civita Aperta è un’iniziativa di grandissimo spessore culturale, che ci permette di far conoscere e ammirare luoghi straordinari. L’Ente, in questi anni di Amministrazione Antonelli, ha fatto moltissimo per salvaguardare e promuovere la Civita, sostenendo le campagne di scavo dell’Università di Milano, le attività didattiche delle scuole, garantendo una costante manutenzione della zona e della rete viaria di accesso, realizzando percorsi pedonali e la cartellonistica, organizzando eventi e tanto altro ancora”.

Più informazioni su