Seguici su

Cerca nel sito

Nuova discarica a cielo aperto nell’entroterra del X Municipio

Di Staso: "Purtroppo continua la battaglia contro i mulini a vento, nonostante la continua vigilanza dei residenti, CdQ e Associazioni locali"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Nuova discarica a cielo aperto a Saline di Ostia Antica in via del Collettore Primario, dove ancora una volta ci troviamo a dover subire la incivile tracotanza di persone senza il minimo senso del vivere civile.Materassi, calcinacci, mobili e rifiuti domestici di vario tipo, vanno ad inzozzare uno dei canali di scolo del Canale Primario, usato per irrigare i campi circostanti, e cosa molto più importante, per smaltire l’acqua in eccesso nei periodi di piogge intense. Purtroppo continua la battaglia contro i mulini a vento, nonostante la continua vigilanza dei residenti, CdQ e Associazioni locali, menzionando la totale assenza delle istituzioni, della polizia locale, che in quartieri d’entroterra come Saline, si rivelano oggetti misteriosi.

I ‘genietti dei rifiuti’ operando nelle tarde ore notturne, possono agire indisturbati, continuando ad appestare l’ambiente in cui tutti noi viviamo, la richiesta dei residenti di installare le telecamere per un controllo capillare del territorio e’ sistematicamente rimasta inascoltata dalle istituzioni e dalla locale polizia municipale, adducendo l’alto costo dell’operazione, agevolando così l’opera dei delinquenti delle discariche” – lo afferma in un comunicato Gaetano Di Staso, a nome dell’Associazione “Salviamo Ostia Antica” e CdQ Ostia Antica-Saline.

Più informazioni su