Seguici su

Cerca nel sito

I Nas all’asilo di via di Campo di Carne

Il preside Eufemi: "Non mi sono state fatte prescrizioni, segno questo che la scuola è agibile ed igienicamente sicura"

Più informazioni su

Il Faro on line – I carabinieri dei Nas, per ordine della Procura della Repubblica di Velletri ispezionano l’asilo di via di Campo di Carne dopo una denuncia inviata da un gruppo di mamme che segnalavano  alcune situazioni igienico sanitarie e condizioni obsolete dello stabile. Ancora una volta i carabinieri devono sopperire alle carenze amministrative e della municipale, i militi ormai per i cittadini di Ardea sono rimasti l’ultimo baluardo di legalità e sicurezza oltre che di contrasto al malaffare, ai disservizi a tutela dei diritti negati specialmente in danno dei più deboli.

Telefonicamente abbiamo sentito l’ex sindaco di Ardea Carlo Eufemi, attuale preside e responsabile delle scuole e dell’asilo del territorio della Nuova Florida e di Ardea centro che ci ha detto: “prendo atto di quanto hanno verificato i carabinieri dei Nas, inviati dalla Procura, posso dire che non mi sono state fatte prescrizioni, segno questo che la scuola è agibile ed igienicamente sicura per cui se lo dicono loro esperti del settore, la struttura può e deve restare aperta.

In seguito, quando il Nas invierà il verbale se verrà riportata qualche prescrizione, prosegue, Eufemi, sia l’amministrazione comunale che io ne prederemo atto e ne daremo attuazione, intanto – conclude Eufemi -, la proprietà dello stabile ha comunicato che sta provvedendo a ristrutturare quanto a lei spettante”.

Allo stesso gli è stato fatto notare che il giardino ove è stato installato un gazebo, questo è sito sulla strada di lottizzazione parallela alla via di Campo selva e non di proprietà dell’affittuario, Eufemi ci ha risposto: “Questo è un problema che deve interessare il comune ed agire eventualmente di conseguenza, io faccio il preside e non il politico”.  

Lo stabile fu affittato provvisoriamente per un piccolo periodo dall’allora sindaco Roberta Ucci ed adibito a scuola, uno stabile provvisorio è diventato definitivo, e come ci dice una giovane madre che qualche giorno fa la serranda in ferro durante una riunione si è rotta e caduta  in terra a mo di ghigliottina, fortunatamente sotto non c’era nessuno.
 
Luigi Centore

Più informazioni su