Seguici su

Cerca nel sito

Con la gente per Nettuno, successo di presenze all’Hotel Villa Verdiana

Tra i presenti molti rappresentanti delle associazioni politiche territoriali

Più informazioni su

Il Faro on line . Grande partecipazione all’incontro organizzato dal Movimento Con la Gente Per Nettuno presso l’hotel Villa Verdiana. Tra i presenti molti rappresentanti delle associazioni politiche territoriali e tanti amici e cittadini che continuano a condividere il progetto di ripartire dalle persone per rilanciare la città di Nettuno. “La storia del nostro Movimento è raccontata dalla memoria degli amici di ventura, dagli articoli di giornale che testimoniano il nostro impegno e la nostra militanza per non parlare delle decine di azioni che i nostri Consiglieri hanno prodotto, impegnandosi in un’opposizione esemplare che,“senza se e senza ma”, ha combattuto per far luce dove faceva comodo mancasse e per dare speranza contro una roccaforte di interessi difficilmente espugnabile” – ha affermato in apertura Matteo Denni, coordinatore del Movimento.

L’incidenza di ‘Con la Gente per Nettuno’ nella storia recente della città è stata sottolineata anche dal segretario del Movimento Luca Useli, “Il risultato del lavoro di questi due anni è sotto gli occhi di tutti. Le denunce, l’aver fatto emergere gli scandali, dalla buca di piazzale Berlinguer ai rimborsi spese, dalle illegalità nella gestione del Regolamento comunale ai finanziamenti regionali persi, hanno via via ostacolato e poi bloccato l’iter malevolo di tante operazioni decise e pianificate tra i pochi intimi del palazzo comunale” – spiega il Segretario.

Per questo Useli ha tenuto a ringraziare i protagonisti di tali azioni, i presenti in sala: Carlo Eufemi e Maria Antonietta Caponi, voci del Movimento in Consiglio comunale. Durante l’incontro sono stati ringraziati anche l’ex Consigliere Ernesto Flamini, intervenuto al dibattito, e le realtà politiche locali, presenti e non, con le quali si potrà aprire una riflessione di intenti comuni solo se scevra da personalismi e da logoranti tatticismi, nell’esclusivo interesse della città.

Più informazioni su