Seguici su

Cerca nel sito

Ritorna la sensibilizzazione delle giornate ‘Puliamo il Mondo’

Massimi: "Il coinvolgimento delle scuole è di primaria importanza"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Anche quest’anno con le giornate di Puliamo il Mondo torniamo a sensibilizzare i cittadini, con particolare attenzione i ragazzi delle scuole coinvolgendoli in un gesto concreto, quello di pulire sporcandoci le mani in prima persona. Riteniamo che questo sia un gesto non solo di attenzione all’ambiente ma parte essenziale della nostra identita’ che ha come fondamento ultimo quello di sensibilizzare il senso civico dei cittadini e della comunita’” –  afferma Sergio Ascenzi coordinatore della Consulta Ambiente.

“La raccolta differenziata e la riduzione della produzione dei rifiuti sono una priorità importante per il futuro del nostro pianeta ma anche una risorsa per il territorio e per l’intera comunita’, un’opportunità lavorativa e un’occasione di crescita e coinvolgimento sociale per tutto il territorio, per questo motivo attività di questo genere vanno sostenute a tutti i livelli e in tutti gli ambiti” – prosegue Giampiero Massimi vice coordinatore della consulta.

“Il coinvolgimento delle scuole è di primaria importanza – continua Massimi – perchè loro sono il futuro e la consapevolezza è la prima arma da usare. Noi della consulta cogliamo questa occasione per rinnovare l’appello alla partecipazione a 360 gradi per tutti i cittadini, comitati, associazioni, aziende a partecipare attivamente tutti i giorni, perchè il problema dei rifiuti venga preso come una missione in cui si è coinvolti e non come un problema che qualcun altro deve risolvere”.

“L’adesione alle giornate di volontariato ambientale Puliamo il Mondo a Fiumicino – conclude il vice cooridnatore della consulta – si inserisce in un progetto di partnership continuativo con l’assessorato ambiente e Lega ambiente, noi ci impegniamo ad osservare e ha divulgare il più possibile una politica di rispetto dell’ambiente, sostenendo iniziative volte a tutelare l’ecosistema e a suggerire comportamenti ecologicamente virtuosi, ringraziamo i cittadini che hanno aderito nonostante le condizioni del tempo non siano state delle migliori, un particolare ringraziamento va all’assessorato scuola e infanzia, alle insegnanti di tutte le scuole elementari del nostro Comune che come sempre partecipano e sono attente al tema ambientale, ed in particolare a Maria Pia Cedrini dell’istituto Ettore Marchiafava di Maccarese per averci ospitato”.  

Più informazioni su