Seguici su

Cerca nel sito

Stelle Marine Ostia: vittoria delle prime squadre maschile e femminile

La prima squadra maschile conquista la seconda vittoria consecutiva. Ottimo inizio per le ragazze di Martinoia

Più informazioni su

Il Faro on line – Anche in casa, le Stelle Marine non tradiscono e all’esordio casalingo, sotto il tetto del Pala Assobalneari, di fronte al proprio gremito pubblico, il team di Pasquinelli registra la seconda vittoria in campionato. Con il punteggio finale di 81 a 64, contro Alatri, i ragazzi biancoverdi, lo scorso 10 ottobre, hanno segnato un altro passo fondamentale, in classifica. Appaiati in cima, con 4 punti, insieme a Frascati, Don Bosco e Santa Severa, che incontreranno sabato prossimo, in trasferta, mantengono il primo posto. 
La partita, costantemente guidata dalle Stelle, con le assenze doppie di Troiani ed Amantini, ha visto i lidensi lottare fino all’ultimo secondo. I rientri di Cristofari, Centolani e Zanchelli hanno dato una spinta in più al gioco, insieme ai nuovi innesti, ma già conferme importanti, Porcaro e Pappalardo. Tuttavia, nonostante i tre quarti portati a casa, a punteggio pieno, coach Pasquinelli pretende dai suoi, sempre il meglio: “Non mi è piaciuta la prestazione e l’ho anche detto ai ragazzi – commenta a margine della gara, continuando – se la percentuale di tiro, come ho chiarito anche a loro, non è alta, dobbiamo avere qualche altra arma da utilizzare, altrimenti non va bene”.

Alcune situazioni diverse hanno condizionato la partita con Alatri: “In settimana, sono rientrati i giocatori che stavano fuori – racconta Pasquinelli, continuando –  un paio di loro hanno avuto dei problemi e non si sono allenati. Purtroppo. Oggi mancava Troiani, che stiamo recuperando – sottolinea il coach ostiense – sabato lo mettiamo in campo. Puntiamo su di lui. Si è ripreso da una distorsione e rientrava da Bracciano – e conclude – si è allenato, però l’ho lasciato fuori per recuperare”.
Spesso la vittoria conquistata sul parquet non è tutto, se non raggiunta da una prestazione eccellente e completa e la mentalità di coach Pasquinelli e quella dei suoi ragazzi, può lambire orizzonti altissimi, se condita con trame offensive e difensive ottime.

Continua a spiegare l’allenatore delle Stelle, ai lettori de Il Faro on line: “Sabato scorso contro Bracciano, abbiamo segnato di più, con Alatri, un po’ meno. Abbiamo sbagliato alcune situazioni. Fronti riaperti che, se vanno dentro, possono anche sfociare in 100 o 200 punti”. I canestri messi a segno nella prima giornata della Serie C Silver, a Bracciano, avevano prodotto per Ostia, ben 113 punti e i 100 e oltre, sono l’obiettivo di Pasquinelli : “Doveva terminare, in questo modo, con Alatri – dichiara, proseguendo – dobbiamo lavorare tanto, dove se non segniamo, dobbiamo cercare soluzioni diverse”.
 
All’inizio del campionato odierno, appena cominciato, ancora le situazioni tattiche da aggiustare e cambiare, sono tante, ma il coach della prima squadra maschile, ha fiducia: “La strada intrapresa è buona. Alla fine tuttavia, stavamo 25 punti sopra, nell’ultimo quarto. Dobbiamo lavorare e migliorare tanto”. 
Le basse percentuali al tiro registrate, non sono piaciute al coach biancoverde che pretende il massimo dai suoi ragazzi. La vittoria conquistata con Alatri, da tanti anni in serie C e guidata da elementi che conoscono bene questo campionato, è sicuramente da prendere in positivo, come spiega Pasquinelli, ma non è l’unica via, a volte : “Abbiamo vinto perché eravamo più forti – chiarisce – ma a me, non piace vincere perché sono più forte, io devo dimostrare di esserlo. E’ l’unica strada”.

Il prossimo palcoscenico, dove realizzare questo scopo, sarà quello di Santa Severa, in trasferta: “Conosciamo questa squadra. Sono tanti anni che ci giochiamo contro – riflette coach Pasquinelli, proseguendo nel suo pensiero – abbiamo tante armi da utilizzare. Voglio vincere e mettere a canestro, più punti possibili. Se poi, associamo prestazioni buone, è meglio. L’unica cosa è che, se non abbiamo la percentuale alta nei punti segnati, dobbiamo essere bravi, a trovare un’altra chiave di lettura”.
Il lavoro del quintetto delle Stelle Marine è ancora lungo e la squadra è ancora in evidente stato di formazione, come si legge sul sito ufficiale della Società. E la vittoria con Alatri, comunque, come prosegue il comunicato, costituisce un sicuro incentivo per lavorare bene e le dichiarazioni rilasciate a Il Faro on line, da coach Pasquinelli, a fine partita, lo sottolineano.

La terza giornata della Silver del prossimo 17 ottobre, sarà un’occasione per dimostrare la forza del quintetto ostiense: “A Santa Severa, vado per vincere la partita – dichiara, convinto il coach delle Stelle, concludendo – non voglio essere solo bello”. 
I punti segnati con Alatri, ben 81, sono già tantissimi, come confermato anche da lui stesso, ma il range da segnare in tabellone, a fine gara, deve essere più alto. Le prossime partite saranno prove fondamentali per la squadra di Regina Pacis.
 
Stelle Marine 81 – Nuovo Bk Alatri 64
Parziali: 22-12; 37-30; 66-47
Stelle Marine: Battisti 2, Bogunovich 13, Centolani, Cristofari, Ciniglio 10, Lanfaloni 19, Maiello 1, Pappalardo 24, Porcaro 12, Zanchelli. All. Pasquinelli
Nuovo Bk Alatri: Cerica 5, Celani 4, Coccia 13, Costantini 9, De Santis 7, Fiorini G. 14, Fiorini Gio. 1, Giansanti, Malizia 1, Marini 10. All. Caporilli
Foto : Francesco Currà (da scrivere se non mettete la mia)

Si  apre con un esordio subito vittorioso, il campionato della prima squadra femminile delle Stelle Marine. Le ragazze di Martinoia, dopo la promozione in serie A2 ottenuta la scorsa stagione, nell’ultima giornata in casa, sono ripartite dalla serie B, dopo che la Società, come precisato nel suo comunicato dello scorso mese di luglio, ha rinunciato per questioni finanziarie. Il quintetto ostiense, guidato sul parquet dal capitano Elena Smareglia e dal talento delle altre campionesse biancoverdi, ha messo subito in cassaforte la prima vittoria con Frascati. In trasferta, il team del Pala Assobalneari ha vinto fuori casa, per 48 a 39. 

Sicuramente, un ottimo inizio per le ragazze di Martinoia che si apprestano a confermare la loro forza, anche in questa nuova stagione 2015/2016. Il prossimo 17 ottobre, nell’esordio casalingo, giocheranno contro la Bull BK, alle ore 19.00. 

FRASCATI – STELLE MARINE (39-48)
Tabellino:Smareglia 3, Martinoia 14, Grattarola 8, Battisti 7, Miele, Lombardo 2, Tufano, Magistri 6, Martinoia R., Di Stazio 8
Foto : Stelle Marine Ostia

Alessandra Giorgi

Più informazioni su