Seguici su

Cerca nel sito

Legambiente, eletti il nuovo Presidente e il nuovo Direttore

Il consigliere Avenali: "Due giovani, ma pronti per portare la Legambiente nell'era del cambiamento”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Grazie al lavoro svolto negli anni da Legambiente Lazio, oggi sono realta’ quelle innovazioni che hanno contribuito a modernizzare e migliorare Roma e il Lazio come, per citarne solo alcune, il biglietto unico Metrebus, il car sharing, le ztl, gli orti urbani, la raccolta domenicale di rifiuti ingombranti, i Parchi, il modello di gestione attuale di Capocotta con la scomparsa dei chioschi abusivi, la battaglia in favore dei pendolari, la chiusura di Malagrotta” -. dichiara, nel suo intervento al X Congresso di Legambiente Lazio, Cristiana Avenali, consigliere regionale del Partito Democratico, che da anni coltiva il suo impegno nell’associazione ambientalista

“Nonostante la crisi di rappresentanza della politica – continua il Consigliere – ma anche dei corpi intermedi, Legambiente continua ad esserci, radicata sul territorio pensando globalmente e agendo localmente, consapevole che il suo ruolo non deve più essere solo quello di  ‘sindacalista dell’ambiente’ ma che le politiche ambientali sono al centro delle soluzioni delle crisi che stiamo vivendo. Per questo credo  che il contributo e lo stimolo dell’associazione siano fondamentale per delineare la nuova visione della città di Roma e per far sì che la Regione Lazio vada verso un nuovo modello di sviluppo economico che si deve basare sulle nostre ricchezze, sul turismo, sul rilancio delle nostre aree protette, sui Piccoli Comuni, sull’agricoltura di qualità, su una gestione sostenibile dei rifiuti, sull’efficienza energetica, sulla mobilità nuova. Tutti temi sui quali la Regione Lazio è in movimento grazie al lavoro importante che stiamo facendo con la giunta Zingaretti”.

“Io proseguirò il mio impegno politico e civico – conclude Cristina Avenali – pronta e attenta alle richieste e agli stimoli che verranno dall’associazione ambientalista e li porterò all’interno del governo regionale, che rimane la missione per la quale ho deciso di impegnarmi direttamente nelle istituzioni.
Faccio gli auguri di buon lavoro a Roberto Scacchi, confermato Presidente di Legambiente Lazio, e a Matteo Nardi eletto Direttore di Legambiente Lazio due ragazzi giovani ma pronti per portare la Legambiente nell’era del cambiamento”.

Più informazioni su