Seguici su

Cerca nel sito

Disservizi nelle scuole, Severini: “Sarebbe il caso che il Sindaco si adoperi per risolverli”

Associazione Crescere Insieme: ''Abbiamo più volte lanciato delle proposte all’Amministrazione, mai prese in considerazione''

Più informazioni su

Il Faro on line – ”Elementari: eliminato il posteggio per disabili, fuori servizio il sistema di illuminazione esterno. Medie: parcheggio luogo di scambio per prostitute e clienti. A Torrimpietra linea internet a singhiozzo. Dopo due mesi di segnalazioni e proteste e’ stata finalmente ripristinata la linea telefonica nella scuola elementare di Aranova. Una situazione assurda che ha lasciato da agosto un plesso isolato. Per un problema risolto ce ne sono tanti mai affrontati. Il cancello del parcheggio docenti è fuori uso da un anno. Questo significa che la notte chiunque può intrufolarsi nell’istituto e fare i propri comodi considerando che il lampione è spento da mesi. Il buio non è solo un rischio per chi di pomeriggio deve prendere la macchina, ma soprattutto per chi ha già avuto l’idea di utilizzare quel parcheggio come luogo di scambio” -. denuncia Roberto Severini, Presidente dell’Associazione ”Crescere Insieme”

”Se poi ci mettiamo che da quest’anno – continua Severini – è stato eliminato il parcheggio riservato alle persone con disabilità il quadretto è completo. Prima c’era uno stallo, ora anche quello è stato ‘imbiancato’. La soluzione ci sarebbe: utilizzare gli stalli dove erano posizionati i cassonetti dell’immondizia proprio di fronte alla scuola elementare, poi tolti con l’avvio della raccolta differenziata. Ricordo poi il problema traffico. Abbiamo più volte lanciato delle proposte all’amministrazione, mai prese in considerazione. A forza di aspettare si rischia di invecchiare”.

”Altre problematiche – prosegue il comunicato – sono state segnalate nella scuola media di Aranova in via Galtelli. Lì, a dispetto delle promesse e dei blitz a spot, la situazione prostitute non è cambiata. Le lucciole ci sono ancora e il parcheggio ancora utilizzato dai clienti. Avevamo chiesto una task force della polizia locale. A parte le parole abbiamo visto poco o nulla.

A Torrimpietra invece la linea internet è a singhiozzo ormai da settimane. È giusto che il sindaco e gli assessori girino le scuole, incontrino studenti e insegnanti. Sarebbe però il caso che prendano nota anche dei problemi e si adoperino per risolverli una volta per tutte”.

Più informazioni su