Seguici su

Cerca nel sito

Al Teatro del Lido va in scena #Pasolini_40 a futura memoria

Una serata che si all'insegna di street art, musica, proiezioni, letture e cibo

Più informazioni su

Il Faro on line – Il primo novembre dalle 19 street art, musica, proiezioni, letture e cibo in ricordo dell’intellettuale e artista italiano. Giungono al momento topico le celebrazioni per il quarantennale della scomparsa di Pier Paolo Pasolini. Al Teatro del Lido di Ostia il primo novembre va in scena #Pasolini_40 a futura memoria, una serata che si all’insegna di street art, musica, proiezioni, letture e cibo che nelle intenzioni degli organizaztori si configura come un viaggio sentimentale nella narrazione e nel ricordo del poeta. Partenza alle 19 con Io So Chi e’ Stato, incontro con Live Painting di Omino71, MrKlevra e altri street artist che hanno raffigurato l’icona pasoliniana nei muri della capitale.Per le 21 invece è prevista la proiezione di Comizi D’amore 2015, un remake, girato a Ostia, dell’omonima opera di Pasolini, a cura di Francesca gisotti, Marco De annuntiis e Luca Moretti.

Gli autori ripercorrono Ostia e i suoi luoghi caratteristici, incontrano i suoi abitanti e osservano una città che non è solamente il lugo desolato dove è morto Pasolini, ma un’area urbana ricca di consapevolezza che sa costruire un memoriale in onore di uno dei più grandi intellettuali italiani. A seguire Readering#1 _Notturno Pasolini, un concerto di Tamara Bartolini e Michele Baronio, con Renato Ciunfrini e Sebastiano Forte tratto dal libro ‘l’ultima intervista di Pasolini’, di F.Colombo e G.Ferretti. “Un blues del corpo che spreme il succo dell’anima ne estrae il sudore, ne strappa le scintille e getta tutto nello spazio. Un’indagine letteraria che cerca dentro diversi formati. Un omaggio che non è una rievocazione ma una voce che collettivamente condivide un pensiero” – come lo descrivono gi autori.

Marco Orlando

Più informazioni su