Seguici su

Cerca nel sito

Fornitura di libri scolastici gratuita

Arriva il bando per l'anno scolsatico 2015-2016

Più informazioni su

Il Faro on line – La Regione Lazio per l’anno scolastico 2015/2016 ha istituito, nell’ambito delle politiche in favoredelle famiglie meno abbienti, l’erogazione di contributi per la fornitura gratuita totale o parziale dei libri di testo agli studenti frequentanti gli istituti di istruzione secondaria di I e II grado, statali e paritari. Con D.g.r. n. 552 del 20/10/2015 la Regione Lazio ha approvato i criteri di ripartizione ai Comuni laziali dei contributi assegnati per la fornitura gratuita totale o parziale dei libri di testo per l’annoscolastico 2015/2016, stabilendo che l’importo del beneficio non potrà superare il costo della dotazione dei testi della classe frequentata per l’anno scolastico così come disposto dalla circolare n. 3690 del 29/04/2015 del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Possono accedere al contributo gli studenti, che non beneficino già della gratuità dei libri di testo, in possesso dei seguenti requisiti: a. residenza nel Comune di Anzio; b. Indicatore di Situazione Economica Equivalente (I.s.e.e.) del nucleo familiare dello studente, riferito all’anno 2014 e determinato secondo quanto previsto dal D.p.c.m. n. 159 del 3 dicembre 2013 cui è stata data effettiva attuazione con il Decreto 7 novembre 2014, non superiore ad € 10.632,93; c. frequenza, nell’anno scolastico 2015/2016, presso gli Istituti di istruzione secondaria di I e II grado, statali e paritari.

Le richieste, presentate per singolo beneficiario, redatte sull’apposito modulo (allegato C) e debitamente sottoscritta da uno dei due genitori o dalla persona che esercita la potestà o dallo studente beneficiario, se maggiorenne, dovranno essere consegnate all’Ufficio Protocollo del Comune di Anzio entro e non oltre le ore 12.00 del giorno venerdì 27 Novembre 2015. Il modulo di istanza è disponibile presso la portineria della sede comunale di Villa Adele (dal lunedì al venerdì dalle ore 08:30 alle ore 12:30), le segreterie delle scuole o scaricabile dal sito www.comune.anzio.roma.it. Alla richiesta dovranno essere allegati: a. fatture originali relative ai testi scolastici acquistati per l’anno scolastico 2015/2016. Non saranno prese in considerazione le domande corredate dai soli scontrini fiscali e/o ricevute; b. attestazione I.s.e.e. rilasciata gratuitamente dai Caaf (centri di assistenza fiscale), per quanto attiene la situazione economica del nucleo familiare dello studente. c. dichiarazione sostitutiva di certificazione, resa ai sensi del D.p.r. n. 445/2000, relativa al requisito della residenza e della scuola frequentata dallo studente nell’anno scolastico 2015/2016; d. copia del documento di identità in corso di validità del soggetto richiedente che firmal’istanza di contributo.

Ai sensi dell’art. 71, comma 1, del D.p.r. n. 445/2000, il Comune di Anzio provvederà adeffettuare controlli a campione da intendersi nella misura del 5% delle domande ad esso pervenute. I controlli saranno effettuati, anche dopo aver erogato il contributo e con ogni mezzo a disposizione dell’Amministrazione, in tutti i casi in cui sorgano fondati dubbi sulla veridicità delle dichiarazioni rese in autocertificazione con particolare riguardo alla dichiarazione I.s.e.e.

Più informazioni su