Seguici su

Cerca nel sito

Il treno a Fiumicino, Comune Autonomia e Libertà: “Iniziata con successo la raccolta firme”

Perna: "Siamo felici che associazioni e comitati raccolgano il nostro appello. Solo una mobilitazione cittadina guidata dal Sindaco può arrivare agli obiettivi che ci siamo posti"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Riportiamo il treno a Fiumicino”. Questo è stato lo slogan di apertura della campagna di raccolta firme promossa dal Movimento Comune Autonomia e Libertà, che ha preso il via sabato mattina nel corso di un’assemblea che si è tenuta presso la Parrocchia Santa Maria Porto della Salute. Oltre un centinaio le firme raccolte in meno di due ore e, le tante richieste di adesione pervenute ad oggi, sono il segno evidente dell’interesse dei cittadini sul tema. “Abbiamo ampiamente raggiunto lo scopo di questo primo appuntamento, dopo il convegno di Venerdì 16 ottobre svoltosi presso il Teatro dell’Episcopio di Porto. Uscire dal silenzio. Siamo ben felici di leggere che associazioni e comitati raccolgano il nostro appello, perché solo una mobilitazione cittadina guidata dal sindaco può arrivare agli obiettivi che ci siamo posti: una nuova fermata ferroviaria sul territorio e biglietto  ferroviario integrato” – afferma in un comunicato Domenico Ruggiero Perna, presidente del Movimento Comune Autonomia e Libertà.

“Qualcuno deve obbligatoriamente dare una risposta – aggiunge il consigliere Maurizio Ferreri – al Protocollo d’Intesa firmato tra Comune di Fiumicino, Ferrovie dello Stato Spa e Cotral che prevedeva la realizzazione della Fermata di Porto di Traiano. Per questo motivo in questi giorni, oltre che protocollare la Mozione condivisa nelle due assemblee pubbliche, continueremo la raccolta firme . Organizzeremo dei punti di raccolta cercando anche di coinvolgere associazioni e comitati locali”.
 
Invitiamo chiunque voglia collaborare alla raccolta firme di contattare:
movimentocalfco@gmail.com 

Più informazioni su