Seguici su

Cerca nel sito

“Note dal Cuore, note per il Cuore”

Il Faro on line - Due orchestre, quattro cori e solisti, amatori e professionisti, uniti per una giusta causa: la raccolta fondi a favore del progetto “Gestione Cardiaca nella Distrofia Muscolare di Duchenne”, dell’Istituto di Cardiologia dell’Università del Sacro Cuore di Roma – Policlinico Agostino Gemelli. L’evento, a ingresso gratuito, si terrà presso la Basilica S.Croce al Flaminio in via Guido Reni 2,  il 7 novembre alle ore 20.00.
Sotto il coordinamento della “Parent Project Onlus”, associazione di genitori con figli affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker e la direzione artistica del m° Giuseppe Antonio Russo (direttore artistico delle due orchestre), si esibiranno diretti dal m° Arman Azemoon, la “Miscellanea Symphony Orchestra” (legni e ottoni professionisti dell’ApS “Miscellanea Arte & Scienza”); l’Orchestra Sinfonica Santa Croce (sezione di Archi, amatoriale) e cantanti professionisti nel ruolo di solisti: Laura Felice, Alessandra Corso, Chiara Guglielmi, Costantino D’Aniello, Salvatore D’Alò, Antonino Zaffiro e Andrea Scorsolini.

La cornice corale sarà rappresentata da tre formazioni amatoriali: il coro “Rosa Proserpio” di Sant’Oreste, il  “Fulvio Riccioni di Fonte Nuova” (dir. Arman Azemoon) e  il “Sacro et Profanum”, coadiuvati dai professionisti  del coro “Nova Lyrica” di Roma ( diretti da Alessandra Corso).Coro, orchestra e solisti eseguiranno in concerto un programma caratterizzato da brani celebri e di facile ascolto come arie, ouverture, intermezzi, marce. Rossini, Mascagni, Verdi, Orff ed altri compositori noti al grande pubblico, scenderanno in campo per  sostenere con l’ausilio del mondo artistico amatoriale e professionale, una tematica di ricerca relativamente nuova e al contempo cruciale.

La Parent Project dal 1996 affianca, con una rete di Centri Ascolto, le famiglie dei bambini colpiti da queste patologie, nel tentativo di migliorarne il trattamento, la qualità della vita e le prospettive a lungo termine.Un concerto quindi degno di attenzione, per dare in cambio di un momento musicale, un supporto concreto all’organizzazione. 

Per informazioni: telefono 06/66182811; Mail f.ruggiero@parentproject.it www.parentproject.it
G.A.R.

Più informazioni su

Più informazioni su