Seguici su

Cerca nel sito

Un defibrillatore per la vita

L'associazione Cuore del Volley ha lavorato per sensibilizzare il mondo della scuola e quello dello sport alla prevenzione

Più informazioni su

Il Faro on line – L’associazione Cuore del Volley, che il 23 maggio ha organizzato a Latina la manifestazione benefica con le stelle della pallavolo, ha lavorato per sensibilizzare il mondo della scuola e quello dello sport alla prevenzione ma anche all’utilizzo del defibrillatore. Con l’appuntamento organizzato al Pala Bianchini di Latina, al quale hanno preso parte una selezione degli atleti di serie A1 maschile come Daniele Sottile (il palleggiatore della Nazionale italiana), Loris Mania’, Carmelo Gitto, Francesco Biribanti, ma anche Francesco Mattioli, Daniele Tailli, Leondino Giombini, Stefano Patriarca, Davide Candellaro e Francesco Fortunato, tanto per fare qualche nome.

“Siamo felici del risultato che abbiamo ottenuto e con l’incasso della partita siamo riusciti ad acquistare tre defibrillatori che abbiamo donato a realtà locali, con l’obiettivo di sensibilizzare e di portare all’interno di queste realtà uno strumento che può effettivamente salvare vite umane” – ha chiarito Vincenzo Annarumma, il presidente dell’associazione Cuore del Volley che durante l’evento ha avuto modo di salutare anche Francesca Ferretti e Valentina Tirozzi, giocatrici della Nazionale italiana femminile intervenute all’evento benefico.

“ll futuro? – prosegue Annarumma – Stiamo già lavorando all’evento del prossimo anno, siamo un gruppo di lavoro composto da amici con la passione per lo sport e anche per il sociale: siamo convinti che il pubblico ci darà il giusto sostegno come ha fatto finora”. Il primo defibrillatore è stato donato alla Lega Navale Italiana di Sabaudia del comandante Roberto Spada, una realtà che specie durante il periodo estivo, coinvolge centinaia di bambini, il secondo strumento è stato donato al liceo scientifico Grassi di Latina della preside Giovanna Bellardini, quest’anno ricorre il cinquantesimo anniversario della sua fondazione e in questa circostanza è stato istituito anche il liceo sportivo, mentre il terzo defibrillatore è andato all’istituto Einaudi di Latina, una realtà importante e molto frequentata da studenti.

Il prossimo evento sportivo che verrà organizzato dall’associazione Cuore del Volley sarà legato al Dynamo Camp, associazione a livello mondiale, una struttura che offre la Terapia Ricreativa pensata per ospitare minori le cui vite sono compromesse dalla malattia, offre attività ludiche e sportive e un’esperienza di svago, divertimento, relazione e socialità in un ambiente naturale e protetto: Dynamo Camp è infatti un camp concepito per bambini affetti da patologie genetiche, disabilità gravi e croniche principalmente oncoematologiche.

Più informazioni su