Seguici su

Cerca nel sito

Cup Lazio: La Asl RmE delibera il passaggio dal 2016 alla Gpi contratto di servizio

Maritato: ""E' vergognoso che il direttore della Asl Rm E Tanese abbia concesso l'istruzione di una gara al di fuori della Centrale unica d'acquisti"

Più informazioni su

Il Faro on line – Senza attendere gli esiti della gara regionale in corso la direzione dell’Asl Rm E ha deliberato che a partire dal prossimo primo gennaio il nuovo contratto verra’ gestito dalla societa’ aggiudicatrice Gpi, senza attendere il ricorso presentato al Consiglio di Stato, che verrà a breve discusso. La Gpi tra l’altro era anche la societa’ che avevamo indicato nella busta consegnata al notaio, come possibile vincitrice della gara.” – lo dichiara in una nota il Presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato. “Tutto ciò risulta essere sconcertante – continua Maritato – poiché non tiene minimamente in considerazione i disagi che saranno creati ai lavoratori con un possibile doppio passaggio alla Gpi e poi successivamente a stretto giro all’aggiudicataria della gara del Cup Regionale.

Per non parlare invece del possibile danno all’Erario nel caso di una possibile decisione contraria all’aggiudicazione alla Gpi da parte del Consiglio di Stato e comunque in funzione di sostenere un doppio passaggio di consegne nel giro di così poco tempo. Nel caso in cui il Consiglio di Stato dia ragione alla GPI non vorremmo accada quanto già successo a Frosinone e L’Aquila in termini di disagi provocati ai lavoratori i quali ci auguriamo possano conservare il posto di lavoro e l’attuale trattamento economico nella futura gestione, senza subire vessazioni ulteriori”.

“E’ vergognoso – tuona ancora il leader di AssoTutela –  che il direttore della ASL Rm E Tanese abbia concesso l’istruzione di una gara al di fuori della Centrale unica d’acquisti, pertanto abbiamo già preparato un fascicolo che consegneremo nei prossimi giorni alla Procura della Repubblica di Roma. La nostra battaglia continua al fianco dei lavoratori del CUP” – conclude la nota il Presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato. 

Più informazioni su